Iscriviti

A Seregno nasce un asilo per cani

A Seregno, in provincia di Monza e Brianza, nasce dall'idea di una giovane ragazza l'idea di aprire un asilo per cani, ispirandosi ai modelli tedeschi. La scuola funziona come una scuola per bambini, con note, gite e varie attività giornaliere.

Natura e Animali
Pubblicato il 18 febbraio 2019, alle ore 10:31

Mi piace
12
0
A Seregno nasce un asilo per cani

Nasce a Seregno, un comune in provincia di Monza e Brianza, un asilo per cani. L’idea è venuta a Federica Valli, 32 anni. Lei ha sempre avuto un grande amore per gli animali, ma ha potuto adottarne uno solo una volta che è andata a vivere da sola, prendendo dal canile Tobias. Da quando il cucciolo è entrato a far parte della sua vita ha voluto capire di più del loro mondo e della maniera migliore per approcciarsi a loro.

Così ha iniziato a frequentare un corso con Tobias, della durata di due anni, al termine del quale ha ricevuto il titolo di educatrice cinofila. Successivamente, circa quattro anni fa, ha deciso di lasciare il suo lavoro nel marketing degli occhiali,  acquistando uno stabile di 200 mq in un’area accanto al grande parco del Ceredo.

Federica ha dichiarato che non è stato semplice ottenere tutti i permessi, in quanto non esiste nulla di simile, l’ispirazione è arrivata dalla Germania, dove queste strutture esistono già da un po’ di tempo. Inoltre, ha aggiunto che ha voluto creare una struttura dove chi è impegnato tutto il giorno possa lasciare il proprio amico a quattro zampe, certo che passerà del tempo all’aria aperta tra giochi e passeggiate.

La giornata, all’interno della struttura, si svolge come quella di una scuola per bambini: dal lunedì al venerdì, con l’ingresso dalle 7:30 alle 9:30, in seguito vengono dedicate due ore alle corse o alle passeggiate nel parco – in base all’età del cane – con rientro verso l’ora di pranzo per consumare il pasto, a cui segue un’ora di riposo, in stanze attrezzate con brandine, tappeti e cuscini. Nel pomeriggio, si continua con una passeggiata, la merenda e dei massaggi; la giornata si conclude tra le 17:30 e le 19:30.

In caso di pioggia la scuola è fornita di spazi interni dove ai cani vengono proposti giochi di attivazione mentale, percorsi ad ostacoli e altalene. Non mancano feste di compleanno con torte allo yogurt e frutta e la tradizionale foto ricordo. Durante l’estate sono previste gite al lago.

Per quanto riguarda i costi, la scuola prevede diversi pacchetti a seconda delle esigenze del proprietario, ad esempio un’intera giornata può costare 25 €, mentre un abbonamento mensile a tempo pieno 360 €. Federica precisa che prima di accettare un nuovo cane, viene fatto l’inserimento con il padrone e nel caso l’animale avesse dei problemi comportamentali non verrà accettato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Elisabetta Monda

Elisabetta Monda - Federica Valli ha avuto una grande idea; oramai la maggior parte delle persone ha un cane e quando i proprietari sono fuori casa per lavoro o altri impegni li lasciano da soli, rinchiusi in qualche stanza o in qualche box creato apposta per loro. Portandoli in una struttura del genere, invece, ci guadagna sia il cane, che sta in compagnia e all'aperto svolgendo varie attività, sia il padrone che non dovrà sentirsi in colpa per averlo lasciato solo tutto il giorno. Anche se questo asilo per cani è per pochi, dato che i costi non sono alla portata di tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!