Iscriviti

Laura-Biagio: al via il tour negli stadi, svelata la scaletta

A pochi giorni dal via del tour congiunto di Laura Pausini e Biagio Antonacci, è stata svelata sui social la scaletta delle undici date: si parte da Bari mercoledì 26 giugno.

Musica
Pubblicato il 23 giugno 2019, alle ore 19:25

Mi piace
11
0
Laura-Biagio: al via il tour negli stadi, svelata la scaletta

Conto alla rovescia per l’inizio del Laura Biagio Stadi 2019, il tour in coppia di Laura Pausini e Biagio Antonacci. I due artisti alzeranno il sipario sul loro concerto mercoledì 26 giugno allo stadio San Nicola di Bari, che, come già fatto qualche giorno fa per Luciano Ligabue, ospiterà il battesimo di uno dei tour più attesi di questa estate.

Mentre si definiscono gli ultimi dettagli, tra prove estenuanti per i due cantanti, con la Pausini che ha anche ammesso di aver saltato la recita scolastica della figlia per via del troppo carico di lavoro, è stata resa nota quella che sarà la scaletta delle undici date in programma. Entrambi gli artisti hanno pubblicato sulle proprie pagine ufficiali Instagram la scaletta scritta di proprio pugno su un foglio di carta. Più precisa quella di Laura Pausini, che ha elencato 33 brani/momenti dello show.

Si inizia con l’esibizione dei due cantanti che proporranno uno dei loro successi: la Pausini canterà “Un’emergenza d’amore”, mentre Antonacci eseguirà “Liberatemi”. A seguire i due artisti canteranno “Resta in ascolto”, “Non è mai stato subito”, “Il coraggio di andare” e “E sta a te”. Primo medley dedicato a Biagio Antonacci con un accenno di “Sappi amore mio”, “Tu sei bella”, “Le cose che hai amato di più”, “Non ci facciamo compagnia” e “Mi fai stare bene”.

Dopo aver ascoltato “Ti penso raramente”, “Sognami”, “Una storia che vale”, “Lato destro del cuore”, “La geografia del mio cammino” e “Le cose che vivi”, sarà la volta del medley dedicato a Laura Pausini. Sarà l’occasione per riascoltare pezzi storici dell’artista a cominciare da “La solitudine”, brano che l’ha fatta conoscere al pubblico nel Sanremo del 1993. Seguiranno “In assenza di te”, “Incancellabile”, “Strani amori” e “Simili”.

Terminato il secondo momento medley il concerto proseguirà con “Se io se lei”, “Pazzo di lei”, “Buongiorno bell’anima”, “Se non te”, “Non ho mai smesso”, “Frasi a metà”, “Primavera in anticipo”, “Se è vero che ci sei”, “In una stanza quasi rosa”, “Ritorno ad amare”, “Convivendo”. A questo punto dello spettacolo i due artisti invertiranno i ruoli. Laura Pausini canterà le canzoni di Biagio Antonacci: “Se tornerai”, “Sei”, “L’amore comporta” e “Ti ricordi perché”. A seguire Biagio canterà Laura: “Ho creduto a me”, “Il mio sbaglio più grande” e “Fidati di me”.

La scorpacciata musicale di questi due artisti proseguirà con “Non è detto”, “Quanto tempo e ancora”, “Vivimi”, “Come se non fosse stato mai amore”, “Iris” e “In questa nostra casa nuova”. A questo punto i due cantanti lasceranno momentaneamente il palco per ritornarci dopo qualche minuto per il gran finale con “Non vivo più senza te”, “Invece no” e “Tra te e il mare”.

Dopo la tappa di Bari, Laura Pausini e Biagio Antonacci si esibiranno nell’ordine allo stadio Olimpico di Roma il 29 giugno, a San Siro a Milano il 4 e 5 luglio, all’Artemio Franchi di Firenze l’8 luglio, al Dall’Ara di Bologna il 12 luglio, allo stadio Olimpico di Torino il 17 luglio, allo stadio Euganeo di Padova il 20 luglio, allo stadio Adriatico di Pescara il 23 luglio, al San Filippo di Messina il 27 luglio e per finire, tappa in Sardegna il 1° agosto, all’Arena Fiera di Cagliari. Biglietti ancora in vendita per tutte le date su Ticketone.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Si preannuncia un grande spettacolo il tour di Laura Pausini e Biagio Antonacci. La scaletta appena svelata ci regala un viaggio nella carriera di questi due artisti italiani di successo e soprattutto preannuncia un concerto più lungo del solito. Il tour è stato disegnato per coprire bene il territorio italiano, per cui consiglio a chi può di andarci.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!