Iscriviti

Laura Pausini si sfoga sui social: “Mi sento in colpa, ho saltato la recita scolastica di mia figlia”

Alla vigilia dell’inizio del tour in coppia con Biagio Antonacci, Laura Pausini si sfoga per non aver potuto presenziare alla recita scolastica della figlia Paola.

Gossip
Pubblicato il 22 giugno 2019, alle ore 11:54

Mi piace
11
0
Laura Pausini si sfoga sui social: “Mi sento in colpa, ho saltato la recita scolastica di mia figlia”

Mancano pochi giorni all’inizio del tour Laura Biagio che vedrà sul palco, l’uno accanto all’altro, Laura Pausini e Biagio Antonacci, in undici concerti in dieci stadi diversi (solo San Siro ospiterà due date). I due artisti sono impegnati, in questi giorni, nelle ultime prove prima del debutto di mercoledì 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari.

Proprio per curare al meglio ogni particolare dello spettacolo, i due artisti stanno concludendo le prove ogni giorno fino a notte inoltrata, rendendo a volte inconciliabile la vita lavorativa con quella privata. È questo quello che è successo a Laura Pausini, che non è riuscita ad essere presente alla recita scolastica di sua figlia Paola.

Con un lungo post di sfogo su Instagram, la cantante ha manifestato tutto il suo dispiacere per non essere stata accanto alla bambina in questo evento. “Oggi voglio raccontarvi una cosa un po’ personale”, con queste parole Laura Pausini ha iniziato a raccontare ai suoi followers che negli ultimi dieci giorni sta tornano a casa alle 3 di notte, ma nonostante tutto era riuscita ad accompagnare la figlia Paola sia alla recita di danza che all’incontro serale con tutte le classi.

Ma la sera precedente la recita di fine anno, la cantante è tornata a casa più tardi del solito andando a dormire alle 5.30 di mattina. Nonostante la volontà di assistere all’evento scolastico e la sveglia impostata per alzarsi in tempo, non è riuscita nell’intento, per via della stanchezza della sera precedente.

“Per mezz’ora di ritardo non ci sono riuscita. Mi sono sentita molto in colpa, oggi ho commesso un errore accettando di lavorare fino a così tardi ieri notte”. Lo sfogo di Laura Pausini, che, rivolgendosi in particolare a tutte quelle persone che per lavoro non possono stare molto tempo vicino ai propri figli, ha proseguito: “In questi casi potrete capire come mi sono sentita stamattina, piangendo tutte le lacrime”.

La cantante ha approfittato del post per ringraziare sia sua madre Gianna, che l’aiuta nella gestione della bambina e le mamme dei compagni di classe di Paola, che le hanno inviato foto e video della recita. E proprio alcuni di questi scatti sono stati pubblicati su Instagram, a cominciare da quello di Paola e sua nonna Gianna. Il post si conclude con una promessa: “Stasera Paola la porto alle prove con me”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Uno sfogo di una mamma che non è riuscita ad essere accanto alla figlia in un momento unico dell’anno scolastico e un ringraziamento alla nonna della bambina. Questo è quello che si evince dalle parole di Laura Pausini, che in una situazione particolare come quella delle ultime prove, a pochi giorni dall’inizio del tour, ha cercato di conciliare lavoro e famiglia. Non ci è riuscita e questo le ha provocato una sofferenza e uno sfogo che hanno mostrato il lato umano di questa artista.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!