Iscriviti

"Gange", il significato del nuovo brano di Francesca Michielin e Shiva

Uno degli 11 featuring presenti in "Feat", il nuovo lavoro discografico di Francesca Michielin, è "Gange", in cui la cantante ha duettato con Shiva per parlare di un tema comune, ma facendo uso di un testo con un significato particolare.

Musica
Pubblicato il 14 marzo 2020, alle ore 11:39

Mi piace
6
0
"Gange", il significato del nuovo brano di Francesca Michielin e Shiva

Nella giornata di ieri è uscito “Feat”, il nuovo lavoro discografico di Francesca Michielin, che contiene numerose collaborazioni con altri cantanti italiani. L’album, composto da 11 brani è stato descritto come qualcosa di nuovo, che va a cambiare il pensiero musicale che siamo abituati ad avere sull’artista.

Ogni singolo è stato eseguito con cantanti di spessore: Maneskin in “Stato di natura”, Fabri Fibra in “Monolocale”, Gemitaiz in “Sposerò un albero”, Elisa & Dardust in “Yo no tengo nada”, Coma Cose in “Riserva Naturale”, Takagi&Ketra e Fred De Palma in “Acqua e Sapone”, Max Gazzè in “La vie ensemble”, Carl Brave in “Star Trek”, Charlie Charles in “Cheyenne”, Giorgio Poi in “Leoni” ed infine Shiva in “Gange”.

Quest’ultimo è stato pubblicato nelle principali piattaforme musicali il 21 febbraio ed ha ottenuto un grande riscontro dai fan della cantante veneta. Il brano Gange parla di un tema comune, ma ha un significato particolare: si parla infatti di amore, anzi, delle “scottature” che si possono prendere in amore, quando ci si innamora follemente ma poi finisce tutto per la volontà di uno dei due.

Con questo brano Francesca Michielin racconta infatti che nonostante la consapevolezza che potrebbe arrivare l’ennesimo colpo duro, c’è sempre la speranza di far vincere la paura di rimanere scottati. Anche il sound del brano aiuta a far passare questo messaggio: il featuring con il rapper Shiva ha un set elettronico ma allo stesso tempo vintage che crea il giusto binomio per dare vita ad un singolo da ballare.

Il titolo invece deriva dal nome di uno dei più grandi fiumi del subcontinente indiano, che va dall’India al Bangladesh: il Gange è infatti lungo 2510 km e, secondo gli indù, è un fiume sacro. Non a caso nella canzone la Michielin cita il fiume nella frase “Piove e vorrei lavare via tutto come dentro il Gange“: nella religione degli indù c’è la convinzione infatti che effettuando il bagno nel Gange in alcune particolari occasioni si ottenga il perdono per i peccati commessi e si possa raggiungere la salvezza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Dèsirèe Dalla Fontana

Dèsirèe Dalla Fontana - Un album molto bello, composto da duetti tutti diversi tra loro ma che portano un qualcosa in più a questo ultimo lavoro discografico. Il featuring con Shiva in "Gange" ha dato vita ad un brano orecchiabile, che ti riecheggia nella testa grazie anche al sound. A spianare la strada verso il successo è la tematica del singolo e dei colpi duri che si possono prendere in amore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!