Iscriviti

MotoGp: parte dal Qatar il mondiale. Ecco il calendario completo e i favoriti

Scatta da Losail in Qatar il mondiale di MotoGP con almeno dieci piloti che potrebbero lottare per il titolo. Nel programma la novità del Gran Premio di Thailandia

Motociclismo
Pubblicato il 17 marzo 2018, alle ore 11:07

Mi piace
11
0
MotoGp: parte dal Qatar il mondiale. Ecco il calendario completo e i favoriti

Con le prove libere sul circuito di Losail è partita la stagione 2018 di Moto Gp, che si concluderà il prossimo 18 novembre sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. L’uomo da battere è lo spagnolo Marc Marquez su Honda, vincitore dell’iride negli ultimi due anni e a caccia del settimo titolo mondiale, dopo i successi nella classe 125, nella Moto2 e il poker nella classe regina.

Il 25enne pilota originario di Cervera dovrà vedersela con una concorrenza agguerrita a cominciare da Andrea Dovizioso su Ducati, che lo scorso anno contese il titolo a Marquez fino all’ultima gara. In corsa per l’iride anche i due piloti Yamaha. Valentino Rossi, fresco di rinnovo contrattuale fino al 2020, appare in ottima forma e cerca di coronare il sogno del decimo titolo mondiale, Maverick Vinales, dopo il terzo posto finale della scorsa stagione cerca di trovare quella continuità che gli è mancata nella seconda parte del mondiale.

Nel lotto dei favoriti anche il secondo pilota Honda, Daniel Pedrosa, sempre tra i primi, ma mai capace di conquistare il titolo nella classe regina. Occhi puntati anche su Jorge Lorenzo chiamato ad un riscatto dopo la prima disastrosa stagione in sella alla Ducati, e sul francese Johann Zarco (Monster Yamaha Tech 3), che dopo i due successi mondiali in Moto2 ha un po’ sofferto l’esordio in Moto Gp l’anno scorso.

Da non sottovalutare gli azzurri Danilo Petrucci (Ducati Desmosedici), quattro volte sul podio lo scorso anno e Andrea Iannone, che dovrà dimostrare di aver preso le misure alla sua Suzuki. Tra gli outsider spicca Cal Crutchlow (LCR Honda), vincitore di due gare nel 2016 e un po’ in ombra nella scorsa stagione.

Novità nel calendario delle gare che diventano 19 con l’inserimento del Gran Premio di Thailandia, che si disputerà il 7 ottobre sul circuito di Buriram. Anche in questa stagione sarà Sky a trasmettere in diretta tutte le gare, delle quali undici in esclusiva, mentre le restanti otto andranno anche in chiaro su TV8.

Ecco tutte le gare del 2018 con l’orario e le dirette televisive

  • 18 marzo Gran Premio del Qatar (Losail) ore 17 diretta Sky
  • 8 aprile Gran Premio d’Argentina (Termas de Río Hondo) ore 20 diretta Sky e TV8
  • 22 aprile Gran Premio delle Americhe (Circuito delle Americhe) ore 21 diretta Sky e TV8
  • 6 maggio Gran Premio di Spagna (Jerez de la Frontera) ore 14 diretta Sky
  • 20 maggio Gran Premio di Francia (Le Mans) ore 14 diretta Sky
  • 3 giugno Gran Premio d’Italia (Mugello) ore 14 diretta Sky e TV8
  • 17 giugno Gran Premio di Catalogna (Barcellona) ore 14 diretta Sky e TV8
  • 1 luglio Gran Premio d’Olanda (Assen) ore 13 diretta Sky
  • 15 luglio Gran Premio di Germania (Sachsenring) ore 14 diretta Sky
  • 5 agosto Gran Premio della Repubblica Ceca (Brno) ore 14 diretta Sky e TV8
  • 12 agosto Gran Premio d’Austria (Red Bull Ring) ore 14 diretta Sky e TV8
  • 26 agosto Gran Premio di Gran Bretagna (Silverstone) ore 16 diretta Sky
  • 9 settembre Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini (Misano) ore 14 diretta Sky e TV8
  • 23 settembre Gran Premio d’Aragona (MotorLand) ore 14 diretta Sky
  • 7 ottobre Gran Premio di Thailandia (Buriram) ore 9 diretta Sky
  • 21 ottobre Gran Premio del Giappone (Motegi) ore 7 diretta Sky
  • 28 ottobre Gran Premio d’Australia (Phillip Island) ore 4 diretta Sky
  • 4 novembre Gran Premio della Malesia (Sepang) ore 7 diretta Sky
  • 18 novembre Gran Premio della Comunità Valenciana (Ricardo Tormo) ore 14 diretta Sky e TV8
Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Riparte un’altra stagione di Moto GP che si preannuncia avvincente con almeno 5 piloti che possono ambire al titolo e altri 5 che potrebbero essere la sorpresa di quest'annata. Sarà una corsa al titolo lunghissima, visto che le gare sono diventate 19 con l'aggiunta del Gran Premio di Thailandia. Vincerà chi riuscirà ad avere costanza per i prossimi otto mesi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!