Iscriviti

Lacoste sostituisce il famoso logo del coccodrillo con altri animali in via di estinzione

Lacoste ha rimosso l'inconfondibile coccodrillo dalle proprie polo, sostituendolo con altri animali in via d'estinzione. Ecco il perché e i dettagli del progetto

Moda
Pubblicato il 7 marzo 2018, alle ore 09:16

Mi piace
20
0
Lacoste sostituisce il famoso logo del coccodrillo con altri animali in via di estinzione

Lacoste, per la prima volta negli oltre 85 anni di storia del brand, ha sostituito il proprio iconico logo, rappresentante l’inconfondibile coccodrillo, con una serie di altri animali in via d’estinzione, creando, così, una collezione di polo in edizione limitata in collaborazione con la IUCN (International Union for Conservation of Nature).

Presentata lo scorso 28 febbraio durante la Parigi Fashion Week, la collezione si compone in tutto di 1775 magliette bianche ed è caratterizzata da 10 differenti animali, tutti rigorosamente in via d’estinzione; la quantità di t-shirt prodotte per ogni specie corrisponde esattamente al numero degli esemplari di quell’animale che sono rimasti al mondo, e nello specifico: 

  • iguana di Anegada – 450 esemplari
  • tigre di Sumatra – 350 esemplari
  • saola (o bue Vu Qang) – 250 esemplari
  • condor della California – 231 esemplari
  • pappagallo kakapo – 157 esemplari
  • gibbone di Cao Vit – 150 esemplari
  • rinoceronte di Giava – 67 esemplari
  • lepilemure settentrionale – 50 esemplari
  • tartaruga rugosa birmana – 40 esemplari
  • Vaquita (o focena del Golfo di California) – 30 esemplari

La campagna di sensibilizzazione promossa da Lacoste, che rientra all’interno del più ampio progetto SaveOurSpecies, sta ottenendo un grandissimo successo anche sul web e sui social media, con migliaia di fan che si complimentano con l’azienda francese per il proprio impegno ambientale, dichiarano di voler acquistare al più presto una di queste polo e si “lamentano” per come alcune di esse siano già sold out. 

 “Acquistando una polo, partecipi ad aiutare IUCN e Lacoste nella lotta per la conservazione della fauna selvatica in tutto il mondo” si può leggere in un comunicato del brand. Il ricavato della vendita delle magliette, che saranno vendute ad un prezzo di $183 (circa 150 euro) direttamente sul sito ufficiale Lacoste, sarà infatti donato all’IUCN ed interamente utilizzato per sovvenzionare i progetti volti a salvaguardare i pochi esemplari rimasti delle specie a rischio estinzione. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Stefania Angela Ferrara

Stefania Angela Ferrara - Trovo geniale l'iniziativa a cui Lacoste ha pensato per sostenere una causa importantissima come quella del rischio estinzione di questi animali straordinari. L'edizione limitata di questa collezione speciale la renderà ancora più preziosa, e scommetto che saranno davvero tanti coloro che cercheranno di accaparrarsi una polo Lacoste con un'animale diverso dal solito coccodrillo!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!