Iscriviti

XiaoXin Pad Pro: in promo il tablet premium di Lenovo

Abbandonando per il momento il core business dei computer e dei notebook, Lenovo ha da poco messo a disposizione, ora anche in promo, il tablet XiaoXin Pad Pro, con processore Snapdragon 730G, display OLED 2K, maxi batteria, quad speaker.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 1 febbraio 2021, alle ore 09:28

Mi piace
3
0
XiaoXin Pad Pro: in promo il tablet premium di Lenovo

Particolarmente attiva nel settore dei notebook, ove risulta essere il brand di traino (25.7% di quota di mercato), come confermato dall’ultima ricerca di IDC per il Q4 del 2020, la cinese Lenovo ha da poco promozionato (su Bangood, a 364.35 euro) il suo ultimo tablet premium, lo XiaoXin Pad Pro, simile per specifiche e design al Tab P11 Pro

Il tablet Lenovo XiaoXin Pad Pro ha un telaio (264.28 x 171.4 x 5.8 mm, per 485 grammi) interamente in alluminio anodizzato, di grado aerospaziale, con lavorazione di precisione CNC: il display, circondato da cornici tutto sommato contenute, nel lato lungo largo consente una selfiecamera da 8 megapixel (fuoco fisso) che, accompagnata da un sensore ToF per la profondità, permette la scansione 3D del volto per il Face Unlock che, tra l’altro, affianca uno scanner per le impronte digitali, nascosto nel pulsante d’accensione laterale. 

Adatto anche all’intrattenimento, grazie al pannello OLED da 11.5 pollici, risoluto in 2K (2560 x 1600 pixel), con supporto all’HDR (Dolby Vision e HDR10), notevole ricchezza cromatica (100 % sullo spazio colore DCI-P3 e 108% su quello NTSC), ottimo contenimento della luce blu (TUV Rheinland), e anti-sfarfallio DC Dimming, il tablet XiaoXin Pad Pro di Lenovo affida la fotografia di soggetti terzi a una fotocamera posteriore, da 13 megapixel (autofocus), posta in un oblò all’interno di un listello cromaticamente differenziato dal resto della back-cover.

In ambito sonoro, operano 4 speaker JBL da 1.5W cadauno, con ampia (2.5C) camera acustica, certificati per il Dolby Atmos, ma manca il jack da 3.5 mm visto che, fondamentalmente, l’impiego del nuovo tablet è di tipo professionale: in tal senso, sono presenti pin magnetici per collegare la tastiera (opzionale) con tasti da 1.3 mm di corsa, ed il supporto ai 4.096 livelli di pressione gestiti dallo stilo Lenovo Precision Pen 2 (opzionale).

A muovere il tablet XiaoXin Pad Pro di Lenovo è il processore Snapdragon 730G, con grafica Adreno 618 overcloccata (feature anti-lag Jank Reducer per i giochi a 30 fps) e chip AI Qualcomm Cloud AI 100: assieme a 128 GB di storage (UFS 2.1), espandibile via microSD di 1 TB, scendono in campo 6 GB di RAM (LPDDR4X), con uMPC (maggior velocità nel copia/sposta dei file, nell’avvio del sistema operativo Android 10, e delle app).

Per l’autonomia (48 ore di playing musicale, 15 di playing video, 8 di navigazione web), è stata integrata una notevole batteria, da 8.600 mAh, caricabile via microUSB Type-C, rapidamente a 20W, con facoltà di reverse charging verso altri device bisognosi d’energia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il tablet di Lenovo è davvero notevole: il processore, tanto per dire, è stato uno di quelli scelti per introdurre il gaming nella fascia media degli smartphone nel 2019. La RAM è ottimizzata bene e, nel complesso, il tutto sembra piuttosto celere e reattivo. Non v'è da preoccuparsi per l'autonomia, e nemmeno per la sicurezza, oltre che per l'appagamento visivo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!