Iscriviti

Vivo V23e: ufficiale il nuovo medio-gamma con AMOLED, carica rapida e 5G

Ha fatto la sua comparsa nel listino vietnamita del brand il nuovo mediogamma Vivo V23e, proposto con un display AMOLED con fingerprint incorporato, provvisto di una fotocamera principale da 64 e di una selfiecamera da 50 mpx, con carica rapida.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 9 novembre 2021, alle ore 09:21

Mi piace
2
0
Vivo V23e: ufficiale il nuovo medio-gamma con AMOLED, carica rapida e 5G

Il marchio cinese Vivo si appresta a lanciare una nuova serie di smartphone, i V23, che comprenderà anche i modelli Vivo V23 standard e Vivo V23 Pro+: nel frattempo, a partire dal Vietnam è diventato ufficiale l’iterazione Vivo V23e, proposta nelle colorazioni blu gradientato rosa e nero al prezzo di 8.490.000 dong vietnamiti (324 euro).

Vivo V23e (7,36 mm di spessore per 172 grammi di peso) adotta un notch a goccia davanti e, in basso, un mento spesso: lo scanner per le impronte digitali è inserito sotto il display mentre, dietro, è presente un modulo rettangolare per la multicamera: non c’è il mini-jack da 3.5 mm, con gli utenti costretti ad usare, per la propria musica in cuffia, o la microUSB Type-C o  il Bluetooth 5.2, Abbandonando le scelte di design, il Vivo V23e ha un display AMOLED da 6.44 pollici, risoluto in FullHD+ (2.400 × 1.080 pixel), con 60 Hz di refresh rate, e un rapporto d’aspetto a 20:9. 

La selfiecamera è da 50 megapixel (f/2.0): dietro, tre sensori formano una triplice fotocamera allineata a semaforo: quello principale è da 64 megapixel (f/1.79, modalità super notturna, messa a fuoco dell’occhio, stylish portrait, eraser portrait, live photo, rallenty, adesivi AR), cui si affianca un ultragrandangolo da 8, ed un sensore ausiliario super macro da 2 megapixel.

A guidare il Vivo V23e è un processore octacore Mediatek, l’Helio G96, con due core da 2.05 GHz e sei core per l’efficientamento energetico, affiancato da una GPU Arm Mali-G57 MC2: la RAM si attesta a 8 GB, mentre lo storage arriva a 128 GB, e beneficia dell’espansione via microSD. Notevole appare essere anche il riferimento al comparto energetico: la batteria, da 4.050 mAh, grazie alla carica rapida da 44W, recupera il 69% in 30 minuti. 

A livello di connettività, il Vivo V23e annovera il Dual SIM, il 4 e 5G, il Wi-Fi ac dual band, i succitati Bluetooth 5.2 e microUSB Type-C, ed il GPS (Beidou, Galileo, Glonass): il sistema operativo è Android 11 sotto l’interfaccia proprietaria Funtouch OS 12.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il Vivo V23e non è affatto male: molto sotto i 400 euro, ha tutto quel che può servire, compresi ottimi comparti fotografici. Peccato per la mancanza del jack la cui assenza probabilmente è giustificata dallo spessore molto esiguo di questo smartphone, di cui non sono noti gli eventuali progetti di distribuzione globale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!