Iscriviti

Ufficiale l’Oppo F15, smartphone medio-gamma con tetracamera posteriore

La presentazione dell'atteso medio-gamma di inizio anno del brand Oppo è da poco avvenuta in India, rivelando il quadro generale di un device votato al multimedia, grazie anche all'ampio AMOLED, senza doversi preoccupare di autonomia e fluidità operativa.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 16 gennaio 2020, alle ore 11:09

Mi piace
10
0
Ufficiale l’Oppo F15, smartphone medio-gamma con tetracamera posteriore

Puntualissima, BBK Electronics ha appena concluso un evento di presentazione in quel di Nuova Delhi, in India, nel corso del quale ha alzato il sipario sul nuovo medio-gamma telefonico Oppo F15, già disponibile al preordine tanto su Amazon quanto su Flipkart, nelle nuance Unicorn White (sostanzialmente, un indaco gradientato) e Lightening Black.

Oppo F15 ha un telaio metallico (160.2 x 73.3 x 7.9 mm, per 172 grammi) con il frontale protetto da un vetro Gorilla Glass 5 quale scudo per il display: quest’ultimo, un pannello OLED da 6.4 pollici con aspetto panoramico a 20:9, vanta una risoluzione FullHD+ (408 PPI, 430 nits) ed uno screen-to-body del 90.7% grazie alla presenza di un minuscolo notch a goccia in alto, al cui interno è presente la selfiecamera, da 16 megapixel (f/2,0, con HDR, AI impiegata nell’abbellimento e nello scontornare i soggetti in modalità Ritratto).

Sul retro, pulito, in quanto risulta adottato uno scanner ottico in-display di 3a generazione per lo sblocco (in 0.32 secondi) via impronte digitali, il Flash LED precede a sinistra la colonna per la quadrupla fotocamera, equipaggiata con sensori da 48 (pixel binning 4-in-1, messa a fuoco fasica, f/1.79), 8 (ultragrandangolo, f/2.2), 2 (macro, f/2.4), e 2 (profondità, f/2.4) megapixel: a beneficio della multicamera, risultano presenti le modalità pro, notturna, panoramica, i video a 1080p@30 fps stabilizzati elettronicamente via giroscopio, il rallenty, e lo slow motion.

Nell’Oppo F15 appena presentato in India, se lato software risulta presenta ancora Android 9 sotto interfaccia Color OS 6.1, in ambito hardware lo sprint è offerto dal processore octacore (2.1 GHZ) Helio P70 e dalla GPU Mali-G72 MP3, con Game Booster 2.0 per il gaming. La RAM (LPDDR4X) arriva sino ad 8 GB, mentre lo storage, che ne guadagna altri 256 via microSD (senza sottrarre spazio al Dual SIM, essendo presenti 3 slot nel carrellino), ammonta a 128 GB (UFS 2.1). 

Di ordinaria amministrazione risulta la connettività dell’Oppo F15, che conta su 4G, Wi-Fi ac, Bluetooth 4.2 (A2DP), jack da 3.5 mm con Radio FM, GPS (A-GPS, BeiDou, Glonass): la porta microUSB è una Type-C, e carica velocemente (2 ore extra dopo 5 min), via VOOC 3.0 e caricatore da 20 W, la batteria da 4.025 mAh. Prezzato a circa 252 euro (ovvero a 19.990 rupie), l’Oppo F15 è in pre-ordine da oggi, con l’effettiva disponibilità a far data dal 24 Gennaio. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Analizzando la scheda tecnica dell'Oppo F15, e raffrontandola col prezzo ufficiale, direi che questo smartphone abbia le carte in regola per affermarsi: assodata una discreta fluidità operativa, sarà interessante vedere i primi esiti fotografici del suo semaforo posteriore. Presente la pregiata modalità di ricarica VOOC, ed anche un comodo scanner in-display, a qualche compromesso si è pur giunti, basti pensare al Bluetooth 4.2, alla mancanza dell'NFC, e alla non ancora avvenuta adozione di Android 10.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!