Iscriviti

Tim contro Iliad: la ‘rivoluzione’ dell’operatore francese ha mosso qualcosa nelle offerte? Forse sì

Dopo l'offerta 'rivoluzionaria' proposta da Iliad, la quale avrebbe incontrato i favori di una larga fetta di utenti, potrebbe essersi mosso qualcosa nel mercato italiano. Una nuova offerta di Tim, infatti, potrebbe dare filo da torcere all'operatore francese.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 10 giugno 2018, alle ore 12:55

Mi piace
2
0
Tim contro Iliad: la ‘rivoluzione’ dell’operatore francese ha mosso qualcosa nelle offerte? Forse sì

Da un punto di vista commerciale, una delle scelte più complicate che l’utente si trova a compiere è certamente rappresentata dalle offerte telefoniche. Esse, infatti, cambiano costantemente e, se un giorno potrebbe sembrare di ritrovarsi davanti ad un piano tariffario particolarmente conveniente, lo stesso potrebbe non dirsi la settimana successiva, al cambio delle offerte. Come se non bastasse, alcune offerte sono ‘dedicate’ ad alcuni utenti e non sono, quindi, accessibili a tutti gli utenti.

Tuttavia, rispetto a qualche settimana fa, la situazione potrebbe essere cambiata notevolmente. L’arrivo di Iliad in Italia, con un’offerta molto competitiva, potrebbe aver dato filo da torcere agli operatori ‘classici’, come Tim e Vodafone. Non a caso, infatti, Tim potrebbe essere sul punto di proporre un’offerta alquanto interessante e che potrebbe, per l’appunto, rallentare la ‘rivoluzione’ di Iliad. 

La nuova promozione di Tim, nominata ‘Tim Seven IperGo’, prevede delle soglie di traffico molto simili a quelle proposte dal nuovo operatore. Sono previsti, infatti, minuti illimitati verso tutte le numerazioni nazionali, SMS illimitati in tutta Italia, e 30 giga di traffico internet (proposto in due blocchi da 3 GB + 27 GB). L’attivazione dell’opzione sembra, però, essere circoscritta a determinate fasce di utenti provenienti esclusivamente da Iliad (si tratterebbe, quindi, di un’opzione mirata al recupero dei clienti).

Le ultime indiscrezioni emerse, inoltre, si riferiscono alla possibilità di utilizzare il traffico Internet sia in 3G che in 4G (se il proprio smartphone è abilitato). Inoltre, nel rispetto della normativa europea, è possibile utilizzare la propria offerta anche al di fuori del territorio italiano (per la precisione, è possibile utilizzare il piano tariffario limitatamente all’interno del territorio UE).

Tra le note di contratto emerse, è bene prestare attenzione alle successive indicazioni: è previsto il versamento di un contributo di attivazione per la SIM di 25 euro (la SIM avrà 20 euro di traffico telefonico), ai quali possono essere sommati altri 20 euro se la SIM non dovesse risultare attiva per un periodo corrispondente a 24 mesi. Non sono previsti costi per quanto riguarda il profilo tariffario ‘Tim Base e Chat’ (attivato automaticamente), mentre è attivato in automatico il servizio ‘Giga di scorta’ che prevede, in caso ci si ritrovasse privi di traffico dati, l’attivazione di un blocco da 200 MB per 1,90 euro (per un massimo di 5 volte).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - La nuova offerta di Tim ha tutte le possibilità per 'ostacolare' l'offerta di Iliad. Un'offerta conveniente a tal punto, molto probabilmente, avrà indotto l'operatore telefonico a correre ai ripari proponendo un piano tariffario molto simile a quello dell'operatore francese. Resta da vedere se il prezzo offerto rimarrà lo stesso nel tempo oppure se, a distanza di mesi, lo stesso potrà essere soggetto a rincari.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!