Iscriviti

Samsung presenta il nuovo smartphone corazzato Galaxy XCover 4s

A conferma delle insistenti voci che si susseguivano, a tal riguardo, da almeno una settimana, Samsung ha alzato il sipario sul suo nuovo smartphone corazzato, rappresentato dal nuovo Galaxy XCover 4s, in arrivo anche nel Bel Paese, a Luglio.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 11 giugno 2019, alle ore 01:59

Mi piace
7
0
Samsung presenta il nuovo smartphone corazzato Galaxy XCover 4s

Memore del fatto che più o meno ogni biennio Samsung vara uno smartphone corazzato, per ambienti di lavoro o escursionistici estremi, una settimana fa PhoneArena e Winfuture.de ipotizzarono che, entro qualche giorno/settimana, il colosso di Seoul non si sarebbe fatto pregare nel presentare un adeguamento, alle tecnologie attuali, del suo ultimo rugged e, nelle scorse ore, l’ipotesi – per altro condita da numerose immagini di stampa – è divenuta realtà, con l’ufficializzazione del nuovo Samsung Galaxy XCover 4s.

Samsung Galaxy XCover 4s si avvale di una scocca (145.9 x 73.1 x 9.7 mm, per 172 grammi) resistente a polveri, sabbia, ed acqua (sino a 1.5 metri per mezz’ora, essendo IP68), oltre che a forti sbalzi termici e di pressione, ed a cadute da 1 metro di altezza (certificazione MIL-STD 810G): ciò nonostante la presenza di una batteria non blindata, ma estraibile, con capienza da 2.800 mAh, caricabile via microUSB Type-C.

A livello estetico, il device si distingue per la presenza di un display TFT HD (294 PPI) nettamente squadrato, da 5 pollici, sormontato in alto dalla capsula auricolare e dai sensori che affiancano la selfiecamera, da 5 megapixel (f/2.2) mentre, nel “mento”, sono posti i tasti fisici (Recenti, Home, Indietro) necessari al controllo di Android Pie 9.0 sotto interfaccia One UI.

Di lato, a sinistra, è possibile ravvisare un tasto funzionale, di color rosso, associabile ad una funzione o app usata di frequente, come – magari – la bussola o la torcia. Dietro, invece, su una superficie leggermente texturizzata a vantaggio di un miglior grip in mano, al centro, affiancato da un Flash LED, è presente la fotocamera principale da 16 megapixel (f/1.7).

Passando alla potenza logica del Samsung Galaxy XCover 4s, spiccano specifiche da fascia medio-bassa, con 3 GB di RAM e 32 GB di storage (espandibile di altri 512) in appoggio ad un processore octacore (1.6 GHz) che, rispondendo al codename di Lassen-O, quasi sicuramente è un Exynos 7885 fatto in casa. Rispetto all’ultimo modello, qualche aggiornamento si è avuto anche nelle connettività che, oltre al consueto GPS, al 4G/LTE, ed al Wi-Fi ac, presentano anche – dulcis in fundo – il Bluetooth 5.0, un jack da 3.5 mm per le cuffie cablate e, persino, un modulo NFC compatibile tanto con Samsung Pay quanto con Google Pay. 

Gli amanti del genere degli smartphone corazzati, una volta tanto, non dovranno far ricorso ad arzigogolate importazioni dall’estero, dacché (al contrario di quanto avviene per gli Active) Samsung commercializzerà il nuovo Galaxy XCover 4s anche in Italia, a partire dal prossimo mese di Luglio, ad un prezzo perfettamente in linea con device di questo genere, quindi pari a 299.99 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Precisa quasi come un orologio svizzero (vista la cadenza biennale), Samsung ha presentato l'erede del vecchio Galaxy XCover 4 che, in effetti, iniziava a sentire gli anni. Nel complesso, il 4s non impressiona, a essere sinceri, sebbene vada sottolineato che chi acquista smartphone del genere non bada precisamente a performance da gaming, e punta più che altro al sodo, inteso come buona operabilità all'interno di uno chassis robusto. In tal senso, la missione dell'azienda coreana è più che riuscita: tuttavia, piccola chiosa, una rinfrescatina al design poteva anche starci eh...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!