Iscriviti

Samsung Galaxy Note 10: la S Pen avrà una funzionalità ‘rivoluzionaria’ (almeno per quanto riguarda la penna di Samsung)

Il nuovo phablet di casa Samsung potrebbe avere alcune caratteristiche mai viste, in passato, sui precedenti modelli. La celebre S Pen, infatti, potrebbe avere una fotocamera integrata al suo interno.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 8 febbraio 2019, alle ore 10:11

Mi piace
1
0
Samsung Galaxy Note 10: la S Pen avrà una funzionalità ‘rivoluzionaria’ (almeno per quanto riguarda la penna di Samsung)

Nel corso di quest’anno, il Galaxy S10 non è l’unico smartphone che sarà presentato da Samsung. Sebbene la maggior parte dei rumors sia concentrata su questo modello, non troppi mesi dopo dovrebbe debuttare anche il nuovo modello di phablet della casa coreana: il Galaxy Note 10. Fino ad ora non sono emerse troppe indiscrezioni su questo dispositivo elettronico ma, non per questo, ce ne saranno di meno rispetto a quelli ‘dedicati’ al Galaxy S10. 

Non è un caso che questo articolo sia volto a discutere di alcune, potenziali, innovazioni che potrebbero riguardare il Galaxy Note 10 (successore dell’attuale Note 9). In particolare, in questo caso portiamo alla luce una particolarità che potrebbe interessare la S Pen.

La Galaxy S Pen potrebbe avere una fotocamera tutta una, e con un bel po’ di vantaggi

Per chi non lo sapesse, il Galaxy Note 10 è venduto assieme ad un pennino capacitivo molto particolare che prende il nome di S Pen. Tale penna digitale, rinnovata di anno in anno, continua ad essere apprezzata dalla clientela di tutto il mondo e, per questo, si tratta di un dispositivo a cui Samsung presta molta attenzione. Proprio per questo, la prossima versione potrebbe avere una funzione che, almeno fino ad adesso, è mancata.

La nuova S Pen potrebbe integrare una fotocamera al suo interno. Samsung avrebbe pubblicato, infatti, un brevetto riguardante questo nuovo aspetto della S Pen che potrebbe vedere la luce proprio con il Note 10. L’introduzione di un sensore ottico integrato (o due sensori, non è chiaro nemmeno questo aspetto) potrebbe aprire a nuovi orizzonti mai pensati prima: per fare un esempio, il sensore integrato nella penna potrebbe banalmente sostituire la fotocamera frontale del Galaxy Note 10.

Inoltre, alloggiare il sensore fotografico all’interno della penna costituisce anche vantaggi per quanto riguarda lo zoom. Normalmente, le dimensioni contenute degli smartphone non consentono di ottenere zoom ottici molto grandi (si ricorre, spesso, allo zoom digitale, il quale si deve servire di risoluzioni spesso molto grandi) ma questo aspetto potrebbe essere differente per la S Pen (si può osservare che il comparto fotografico occupa un quarto di tutto il corpo della penna). Dovrebbe essere presente, inoltre, anche una coppia di pulsanti: il primo cocomanderebbe andetebbe la fotocamera, mentre il secondo potrebbe controllare l’escursione dello zoom ottico.

Insomma, si tratta di una funzionalità interessante, ma è necessario aspettare ancora un po’ di tempo per saperne di più.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - L'integrazione di un sensore fotografico all'interno della S Pen, per quanto l'idea possa sembrare 'banale', potrebbe essere un'aggiunta interessante. Gli zoom digitali rappresentano un chiaro limite tecnico degli smartphone (spesso si hanno perdite di qualità molto evidenti, almeno secondo me) e questa piccola 'innovazione' potrebbe risolvere questa problematica. Resta da vedere se, così facendo, il phablet avrà un prezzo più elevato (o meno) del precedente modello.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!