Iscriviti

Samsung Galaxy A7 2018: lo smartphone di fascia media con tripla fotocamera posteriore

Samsung, assecondando i tantissimi pettegolezzi degli ultimi mesi, ha finalmente presentato al mondo il suo ultimo medio gamma, rappresentato dallo smartphone Samsung Galaxy A7 2018, con tripla fotocamera posteriore.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 20 settembre 2018, alle ore 12:27

Mi piace
5
0
Samsung Galaxy A7 2018: lo smartphone di fascia media con tripla fotocamera posteriore

Sorprendentemente, uno degli smartphone più paparazzati degli ultimi mesi non è stato un top gamma, ma quasi: parliamo del Samsung Galaxy A7 2018 che, appena presentato dal produttore sudcoreano, ha palesato al mondo hi-tech il motivo di contanto interesse, rappresentato dalla presenza di una tripla fotocamera posteriore.

Il Samsung Galaxy A7 2018, a questo punto l’ultimo smartphone medio gamma posto prima delle serie premium Galaxy S/Galaxy Note, ha una scocca in vetro con frame laterale metallico (159.8 x 76.8 x 7.5 mm per 168 grammi) allestita nelle colorazioni Blue, Black. Gold, e Pink, con – di lato – il tasto d’accensione munito di scanner per le impronte

Il lato A del Samsung Galaxy A7 del 2018 propone una selfiecamera da 24 megapixel (f/2.0), capace di ottenere autoscatti luminosi (Pro Lighting Mode), anche con effetto Bokeh (Selfie Focus), sia ricorrendo alla combinazione di 4 pixel in uno solo (pixel binning) che al Flash LED tarabile, ed un display Super AMOLED da ben 6 pollici, con risoluzione FullHD Plus.

Sul retro, il Samsung Galaxy A7 2018 colloca tutto il necessaire fotografico in alto a sinistra: qui, infatti, troviamo impilato il Flash LED, ed il semaforo verticale con 3 differenti obiettivi, di cui uno da 24 (f/1.7), uno grandangolare (120°) da 8 (f/2.4), ed uno da 5 megapixel (f/2.2, per la profondità di campo e la messa a fuoco live), equipaggiato con uno “Scene Optimizer” che, lato software, migliora gli scatti riconoscendone automaticamente le (19) scene. e con (anche sul davanti) il supporto alle Emoji AR appena viste a bordo dei Galaxy J6+ e J4+. L’audio, invece, si avvale delle ottimizzazioni Dolby Atmos, per una sonorità immersiva usando le cuffie. 

Centro di tutto l’hardware, comprensivo anche di varie connettività (Wi-Fi ac a doppia banda,  Bluetooth 5.0, 4G cat. 6, GPS con BeiDou/Glonass/A-GPS, modulo NFC opzionale da usarsi con Samsung Pay), è il processore proprietario Exynos 7885, un octa core da 2.2 MHz abbinato, secondo il modello prescelto, con 4/64 (espandibile via microSD fino a ulteriori 512 GB), 4/128 GB, e 6/128 GB di RAM/storage. 

Buona la batteria, con i suoi 3.300 mAh che, però, attingono alla piena ricarica tramite una microUSB solo Type-B: il sistema operativo, Android Oreo 8.0, è personalizzato con la relativa Samsung Experience UI, e con diverse app proprietarie (es. la salutistica Samsung Health e l’assistente virtuale Bixby). Per i prezzi, il Galaxy A7 2018 arriverà in Italia in autunno, con un prezzo che partirà dai 349 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Francamente, faticavo un po' a credere che Samsung volesse davvero usare la fascia media come banco di prova di alcune sue innovazioni ma, presentazione dopo presentazione, ciò si sta rivelando sempre più vero: i nuovi Galaxy A7 2018 introducono - per il produttore sudcoreano - la prima triplecam posteriore, rendendo sempre meno improbabile il fatto che il fantomatico rivale Nokia 9 possa averne addirittura 5 dietro!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!