Iscriviti

Ritorno alla fatturazione mensile: Vodafone propone un rimborso ‘alternativo’, ma è già polemica sul web

Da qualche giorno a questa parte, Vodafone sta proponendo ad alcuni clienti una 'compensazione alternativa' per il ritorno alla fatturazione mensile. L'operatore offrirebbe 50 Giga di traffico dati per un mese e 5 voucher, ma è già polemica sul web.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 17 giugno 2019, alle ore 19:44

Mi piace
3
0
Ritorno alla fatturazione mensile: Vodafone propone un rimborso ‘alternativo’, ma è già polemica sul web

Qualche mese fa nacque una polemica circa la volontà di determinati operatori telefonici di procedere ad una fatturazione ogni 28 giorni, piuttosto che su base mensile. La situazione, poi, si è risolta a favore dei consumatori i quali, grazie all’intervento di AGCOM, hanno ottenuto il ritorno alla fatturazione mensile e il rimborso delle somme extra che il cliente era tenuto a versare nelle casse delle compagnie telefoniche.

La stessa delibera di AGCOM, però, prevede anche che gli operatori possano proporre un pacchetto alternativo gratuitamente, a titolo di compensazione alternativa al semplice rimborso economico. Si tratta di iniziative che operatori come Vodafone stanno proponendo ai propri clienti e che, se esplicitamente accettate, comportano la rinuncia ad un qualunque altro tipo di rimborso.

Vodafone offre 50 GB per un mese e 5 voucher sconto

Vari clienti hanno ricevuto un messaggio da parte dell’operatore rosso nel quale si legge chiaramente il seguente testo: “Per te 50 giga per 1 mese sul tuo numero mobile e 5 voucher. Scoprili su voda.it/voucher…”. In pratica, Vodafone propone al cliente un pacchetto dati composto da 50 GB e 5 voucher sconto. Tra questi, figurano uno sconto presso Nespresso, SaldiPrivati.it, Nike, Philips, ed un anno di abbonamento alla rivista Traveller (tutti i voucher scadono il 25 Agosto di quest’anno).

Nelle righe successive dell’SMS l’operatore precisa che, come detto precedentemente, l’accettazione di tale pacchetto comporta la rinuncia a qualunque altro tipo di compensazione relativa al passaggio alla fatturazione mensile. In poche parole, non si potranno più richiedere indietro i soldi aggiuntivi che si è versato nelle casse dell’operatore telefonico.

Il ‘regalo’ di Vodafone è già oggetto di polemica sul web

La compensazione proposta da Vodafone è già stata oggetto di un acceso dibattito sui forum e social network. Quanto previsto dall’operatore non si discosterebbe molto da quanto già proposto ogni settimana con il programma Happy Friday e, per questo motivo, non sembrerebbe troppo vantaggioso da un punto di vista dell’utente.

Insomma, sta al cliente decidere se accettare o meno tale bonus. In ogni caso, se non si fosse ricevuto il messaggio da parte dell’operatore, ci si può sempre collegare alla pagina voda.it/voucher ed inserire i dati richiesti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - La compensazione proposta da Vodafone, a mio modo di vedere, non sembra essere molto vantaggiosa nei confronti dei clienti dell'operatore telefonico. Come già è stato detto nell'articolo, si tratta di regali normalmente proposti con Happy Friday (ricordiamo che si tratta di un'iniziativa gratuita per tutti i clienti mobile) e, quindi, il loro valore è molto relativo. Insomma, sta al cliente decidere se accettare quanto proposto o se, invece, perseguire nella scelta di ricevere un rimborso economico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!