Iscriviti

Realme V5: cameraphone medio-gamma con maxi batteria e 5G

Animato da Android 10, in tre varianti di design e con due diversi setting di memoria, arriva in commercio il nuovo smartphone Realme V5, un cameraphone di fascia media, proposto da BBK Electronics con enfasi anche sul comparto audio e dell'autonomia.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 3 agosto 2020, alle ore 12:18

Mi piace
5
0
Realme V5: cameraphone medio-gamma con maxi batteria e 5G

Dopo alcuni eloquenti scatti delle scorse settimane che lo avevano visto protagonista, nel design, il nuovo medio-gamma Realme V5 è stato presentato da BBK Electronics, in tre diverse varianti stilistiche, a partire dal mercato cinese, ove può essere acquistato in due diverse configurazioni mnemoniche. 

Realme V5, nelle versioni “riflessate” verde e blu, prevede una piccola scritta Realme in basso a sinistra mentre, nella variante grigio argento, tale scritta, molto più grande, occupa gran parte dell’area destra. Dotato di scanner per le impronte digitali su un lato, il device adotta, sul 90.7% della superficie anteriore, un display LCD IPS da 6.57 pollici, risoluto in FullHD+, molto adatto al gaming (120 Hz di refresh rate). 

La selfiecamera, di tipo punch hole, è inserita in  un foro in alto a sinistra e, caratterizzata da 16 megapixel (f/2.1, grandangolo a 79.3°), beneficia della stabilizzazione elettronica, al pari della quadrupla fotocamera posteriore, con Flash LED, da 48 (f/1.8, pixel binning, video anche 4K, video con sfondi sfumati in tempo reale, Super Night Scene sia a mano che su treppiede), 2 (macro da 4 cm, f/2.4), 8 (ultragrandangolo da 119°, f/2.3, video ultragrandangolari), 2 (per ritratti in bianco e nero, f/2.4), ovviamente inclusa nello spallino di sinistra, in un piccolo “lingotto”.

Curato a dovere anche l’impianto audio, comprensivo di jack da 3.5 mm e di speaker stereo 1216 Linear ottimizzati Dolby Atmos e con output di qualità Hi-Res, il Realme V5 è animato da un processore octacore (2.0 GHz) Mediatek, il Dimensity 720, realizzato a 7 nanometri e dotato di un modem 5G integrato, e dalla scheda grafica Mali-G57 MC3. La RAM (LPDDR4X) risulta prevista da 6 (1.499 yuan o 189 euro circa) od 8 GB (1.899 yuan o pressappoco 234 euro), ma sempre in tandem con 128 GB di storage (UFS 2.1) espandibile via microSD.

In termini di connettività, Realme V5, out-of-the-box con la Realme UI a base Android 10, propone il Dual SIM ibrido, il 4 e 5G standalone e non, il GPS dual frequency (con A-GPS, Beidou, Glonass), il Bluetooth 5.1 ed il Wi-Fi ac dual band: la batteria, da 5.000 mAh, è caricabile via microUSB Type-C a 30W con tecnologia Dart (da 0 a 100 in 65 minuti), a 20W con tecnologia di Flash Charge, ed a 15W in Power Delivery. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il Realme V5 prova a variare un pochino lo stile, pur senza innovare il design, in modo da poter accontentare una maggior varietà di gusti: il processore è ottimo, un degno rivale dello Snapdragon 690, ed integra già il 5G, con la funzione Smart 5G che fa risparmiare il 30% di energia switchando tra 4 e 5G secondo gli scenari d'uso dell'utente. Apprezzabile il comparto fotografico, sembra davvero buono anche quello audio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!