Iscriviti

Realme 8 5G: anticipato il medio-gamma con 90 Hz e processore Dimensity 700

In attesa del battesimo indiano, l'atteso Realme 8 5G è stato anticipato da BBK Electronics in Thailandia, mettendo in campo un ottimo display, qualche accorgimento pro-gaming e, soprattutto, la nuova connettività mobile.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 21 aprile 2021, alle ore 19:31

Mi piace
5
0
Realme 8 5G: anticipato il medio-gamma con 90 Hz e processore Dimensity 700

Rispondendo ad alcune critiche provenienti dai suoi fan, Realme di BBK Electronics ha aggiornato il normale Realme 8 traendone, a partire dal mercato Thailandese (ove il modello ha fatto il suo esordio, in pre-ordine, anticipando la presentazione indiana), la versione Realme 8 5G che mira a rendere la nuova velocità concessa dal 5G (nel caso specifico, con punte teoriche di 2,77 Gbps) più accessibile (dal 3 Maggio). 

Il nuovo Realme 8 5G (162,5×74,8×8,5 mm, per 185 grammi) si presenta nelle colorazioni Supersonic Blue e Supersonic Black, simile al Realme V13, con un retro privato della scritta “Dare to Leap” presente nel modello LTE, lo scanner per le impronte digitali posto sul lato, e un carrellino a triplo slot, che offre ospitalità a due SIM e a una microSD (max 1 TB per ampliare lo storage). Principiando dal settore multimediale, il Realme 8 5G mette in campo, proteggendolo con un vetro temperato Dragontrail, un panoramico (20:9) display LCD FullHD+ (405 PPI) da 6.5 pollici, esteso sul 90.5% di screen-to-body, con 90 Hz di refresh rate, 180 Hz di frequenza di campionamento, e 600 nits di picco per la luminosità. 

Il foro, in alto a sinistra, espone una selfiecamera da 16 megapixel (f/2.1): quest’ultima è abilitata alla modalità Super Nightscape, e gira video a 1080p@30fps, come la multicamera posteriore, posta a sinistra in un bumper rettangolare con angoli arrotondati, dai quali si dipartono diversi riflessi di luce. Al suo interno, il sensore principale è un Samsung GM1 da 48 megapixel (f/1.8, 1/2 ”, messa a fuoco fasica, filtro quad-bayer per scatti più dettagliati, con meno rumore e più luce, da 12 megapixel), mentre gli altri due sono sensori accessori da 2 megapixel (f/2.4), di cui uno per le macro da 4 cm, ed uno monocromatico B/N per la profondità. Capitolo audio esauriente, stante la presenza sia del mini-jack da 3.5 mm che di due speaker stereo.

Abbinato alla GPU ARM Mali-G57, opera il processore octacore MediaTek Dimensity 700, efficientato dall’essere realizzato con litografia a 7 nanometri: gli allestimenti di memoria, tra RAM (LPDDR4X, espandibile virtualmente attingendo allo spazio d’archiviazione) e storage (UFS 2.1) espandibile, sono due, rispettivamente da 4+64 (9.999 bath thailandesi, circa 265 euro) e 6+128 GB. Sul piano energetico, la batteria, da 5.000 mAh, ricaricabile rapidamente a 18W, assicura 21 ore di riproduzione video, o 21 giorni di playing musicale. 

Out-of-the-box con Android 11 sotto l’interfaccia proprietaria Realme UI 2.0, il Realme 8 5G si completa con diverse connettività, tra cui il Dual SIM, il 4G, il 5G sub-6, il GPS (A-GPS, Beiduo, Galileo, Glonass), l’NFC per i pagamenti, il Bluetooth 5.1, il Wi-Fi ac dual band, e la microUSB Type-C

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - A volte sarebbe carino se le varie divisioni regionali di una stessa azienda non giocassero a fregarsi reciprocamente: scherzi a parte, il Realme 8 5G è uno smartphone che convince sotto vari livelli, ed a cui si possono fare assai pochi rimproveri. Anzi, forse solo uno: la mancanza di un ultragrandangolo sul retro. Per il resto, ad un prezzo di partenza di 265 euro, il device appare assai ben bilanciato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!