Iscriviti

Oukitel WP17: ufficiale il rugged battery phone con Android 11 e night vision camera

Come promesso, è arrivato il giorno della premiere mondiale per il nuovo smartphone WP17 di Oukitel che, oltre a mixare specifiche da battery e rugged phone, monta anche una night vision camera Sony da 20 megapixel.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 18 ottobre 2021, alle ore 14:10

Mi piace
3
0
Oukitel WP17: ufficiale il rugged battery phone con Android 11 e night vision camera

In grande pompa magna il brand cinese Oukitel ha lanciato la premiere mondiale (a 199.99 dollari sino al 24 Ottobre, in luogo dei successivi 399.99) del suo nuovo smartphone Oukitel WP17, animato da Android 11, che sintetizza in un unico device i mondi dei battery e dei rugged phone.

L’Oukitel WP17 ha un corpo (176 x 83 x 14.9 mm, per 320 grammi, nella sola nuance nera) resistente agli spruzzi ad alta pressione e temperatura (IP69K), alle immersioni a 1.5 metri per mezzora (IP68) e, grazie al vetro antigraffio Corning Gorilla Glass 5 ed alle corazzature angolari, pure in grado di resistere a cadute da 1.5 metri, e vibrazioni, raggi ultravioletti, ambienti acidi e salini (MIL-STD-810G). Di lato si trovano lo scanner per le impronte digitali e un pulsante programmabile. Il frontale propone una selfiecamera da 16 megapixel (f/2.0, grandangolo a 76.9°) con face unlock, delegando, con uno screen-to-bod dell’86% e un aspect ratio da 20,5:9, l’area visiva a un display LCD IPS da 6.78 pollici, risoluto in FullHD+ (1080 x 2400 pixel), con 90 Hz di refresh rate per immagini sempre fluide.

Il totem posteriore a sinistra allinea verticalmente a semaforo, sull’Oukitel WP17, una complessa tripla fotocamera: in essa, si parte col sensore principale da 64 megapixel (f/1.79, video 4K@30fps, autofocus a rilevamento di fase, Flash LED), che è appoggiato da un sensore macro da 2 megapixel (f/2.4) e da una IR Night Vision camera Sony da 20 megapixel (grandangolo da 78°, f/1.8), provvista di 4 emettitori di infrarossi per la visione notturna

Ad assicurare buone performance all’Oukitel WP17 bada il processore octacore (2.05 GHz) Helio G95 allestito da Mediatek operando con litografia a 8 nanometri, abbinato a una GPU Mali-G76: l’allestimento mnemonico, di RAM e storage (espandibile via microSD), è da 8+128 GB. Anche il ramo connettività, privo però del 5G, risulta nel complesso completo, con un Dual nanoSIM predisposto per il 4G, il GPS (Beidou, Glonass, e Galileo), l’NFC per i pagamenti contactless e Google Pay, il Wi-Fi ac, e il Bluetooth 5.0 LE. 

In tema di autonomia, l’Oukitel WP17 monta una batteria da 8.300 mAh, caricabile in circa 4 ore via microUSB Type-C alla velocità di 18W, assicurando un’operatività di 2 giorni, e consentendo anche di fungere da powerbank via ricarica inversa

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - L'assetto elaborativo mette a disposizione tanta RAM: se il processore è adeguato, tenendo conto dei 90 Hz dello schermo, dovrebbe esservi una bella fluidità generale. Ciò in teoria, visto che non è chiaro che tipo di storage sia a bordo (eMMC o UFS). A parte questo, la velocità di ricarica del device non appare adeguata, visto che ci sono da caricarsi oltre 8.000 mAh e non è che si avrà sempre a disposizione 4 ore per fare lo 0-100! Curiosa la vision camera posteriore che può aiutare nei safari fotografici, tenendoci al sicuro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!