Iscriviti

Oukitel 4G Net RT1: in arrivo il tablet corazzato a prova di Apocalisse

Grazie ad un comunicato stampa, il marchio cinese Oukitel ha reso noto l'imminente premiere mondiale del suo nuovo tablet corazzato, l'Oukitel 4G Net RT1, dotato anche di grande autonomia e di una spiccata attenzione al multimediale.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 19 novembre 2021, alle ore 10:32

Mi piace
2
0
Oukitel 4G Net RT1: in arrivo il tablet corazzato a prova di Apocalisse

Oukitel, brand cinese specializzato in prodotti corazzati e dalla notevole autonomia, ha unito ambedue le sue passioni in un nuovo dispositivo mobile consistente nel tablet rugged “Oukitel 4G Net RT1”, proposto con Android 11, attualmente in pre-ordine su Aliexpress (285.92 euro, con sconto del 35% sul prezzo finale) in attesa della world premiere prevista per il 25 Novembre.

Soggetto al classico concorso del marchio, che permette di vincerne alcune unità gratis, il tablet Oukitel 4G Net RT1gode delle certificazioni d’impermeabilità IP68 e IP69K (resiste, cioè, anche a spruzzi d’acqua ad alta temperatura o pressione): ovviamente, non manca la resistenza ai test militari MIL-STD 810G, che ne certifica l’utilizzabilità anche in contesti, di lavoro o di avventura outdoor, estremi. Il display, utilizzabile anche con i guanti, è formato da un pannello LCD.

Tale pannello ha una diagonale di 10.1 pollici, una risoluzione a 1920 x 1200 pixel (quindi FullHD+), circa 224 pixel per pollice, 16:10 come formato d’aspetto, e una profondità colore a 24 bit: la capacità di acquisire immagini dalla realtà è affidata a due fotocamere targate Samsung, ambedue da 16 megapixel, di cui una collocata, con tanto di Face unlock (per la sicurezza), sul davanti, in modo da poter essere utile anche per le videochiamate e, una, per immortalare i soggetti terzi, posta sul retro.

Ancora nell’ambito multimediale, va annoverata, sul tablet corazzato Oukitel 4G Net RT1, la presenza di ben 4 speaker stereofonici, per un suono che letteralmente avvolge il prodotto che, lato logico, si affida a Mediatek. Il noto chipmaker, a tal proposito, ha messo a disposizione un processore a 8 core (2 GHz), l’Helio P22, realizzato con litografia a 12 nanometri e messo in coppia con una scheda grafica IMG PowerVR GE8320.

La RAM, LPDDR4X (dual channel, 1866 MHz), ammonta a 4 GB, mentre lo storage, eMMC 5.1, si spinge a 64 GB: purtroppo, pur essendo presente l’espandibilità via microSD sino a 128 GB, per ricorrere a tale opportunità sarà necessario rinunciare ad una delle due SIM installabili a bordo. Le connessioni del tablet Oukitel 4G Net RT1 sono, oltre al Dual SIM, il 4G VoLTE, il Wi-Fi ac dual band (direct, display, hotspot), ed il Bluetooth 5.0 LE (A2DP, EDR, HID): il GPS supporta le reti Galileo, GLONASS e BeiDou per ottimi tracciamento e localizzazione, mentre la microUSB Type-C carica a 10W la batteria, da 10.000 mAh, ottenendo in cambio per l’utente un’autonomia di 350 ore di stand-by, 21 ore di chiamate, 22 ore di video playing, 7 ore di gaming. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Questo tablet non è affatto male: a livello multimediale, anzi, è notevolmente meglio della media. Lo schermo è FullHD, anche se non AMOLED, ed è circondato da 4 speaker per un suono stereofonico. In genere quando si scatta con un tablet, è meglio non pretendere molto, ma due fotocamere Samsung da 16 megapixel non sono affatto poca roba. La batteria è enorme, ma impiegherà secoli a caricarsi: sulle memorie, si sarebbe potuto fare qualcosina in più. Lo storage, in particolare, è poco e la tipologia eMMC è ormai superata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!