Iscriviti

Oppo A53s 5G: ennesimo medio-gamma low cost, ma con dual 5G

Giornata dedicata evidentemente alla fascia media, da parte di Oppo che, virando sul mercato indiano, vi ha portato l'Oppo A53s che, grazie al processore Mediatek Dimensity 700, beneficia del 5G su ambedue le SIM.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 27 aprile 2021, alle ore 11:56

Mi piace
4
0
Oppo A53s 5G: ennesimo medio-gamma low cost, ma con dual 5G

Particolarmente in vena di annunci hardware, dopo aver attenzionato il mercato interno, la cinese Oppo di BBK Electronics ha messo in campo uno smartphone di fascia media, l’Oppo A53s 5G, anche in India, facendone uno dei device mobili con 5G più economici sul mercato in questione (ove arriverà, tramite Flipkart, dal 2 Maggio).

Oppo A53s 5G (164×75,7×8,4 mm, per 189.6 grammi) degna di grande attenzione il display da 6.52 pollici che, pur essendo un LCD IPS (da qui la scelta di sloggiare sul frame il fingerprint), ha 480 nits di luminosità, il 71% di copertura sulla scala colore NTSC, l’88,7% di screen-to-body, e 60 Hz di refresh rate. Unica concessione ai vecchi stilemi estetici ormai da fascia bassa è il notch a goccia d’acqua, per la selfiecamera da 8 megapixel (f/2.0).

Niente di nuovo neanche sul fronte stilistico del retro, cadenzato nelle colorazioni Ink Black e Crystal Blue, con un bumper rettangolare ospitante, a L rovesciata col Flash LED, una tripla fotocamera, da 13 (principale, f/2.2, text scanner, 15 filtri per le foto, modalità notte, riconoscimento di 22 scene, rallenty, time-lapse, video in FullHD@30fps, 10 filtri per i video), 2 (profondità, f/2.4), 2 (macro, f/2.4) megapixel.

Sotto il “cofano”, assieme alla scheda grafica Mali-G57 MC2, l’Oppo A53s 5G monta un processore Dimensity 700 a 7 nanometri di litografia (quindi molto efficiente) che, grazie a Mediatek, porta il 5G su ambedue le schedine telefoniche: gli allestimenti mnemonici, di RAM e storage (espandibile sino a 1 TB via microSD), sono due, da 6+128 ( 14.990 rupie, o 166 euro) e 8+128 GB (16.990 rupie, o 188 euro), più che sufficienti nel supportare degnamente Android 11 sotto il layer proprietario ColorOS 11.1, che porta in dote un System Booster (per sprintare del 20% il caricamento delle app), e il FlexDrop per cimentarsi nel multi-tasking).

L’array delle connettività, oltre al summenzionato Dual SIM, al 4 e 5G, prevede il GPS, il jack da 3.5 mm, la microUSB Type-C, il Bluetooth 5.0, il Wi-Fi ac: a fornire l’energia, per 37,8 ore di conversazione e 17,7 ore di riproduzione video, è la batteria da 5.000 mAh, caricabile a 10W. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Stilisticamente, non è che l'Oppo A53s 5G faccia gridare al miracolo: certo, tra batteria cospicua e solo HD+ di schermo, dovrebbe venir fuori una buona autonomia, nonostante il 5G. Velo pietoso sul segmento fotografico posteriore, sarebbe interessante, invece, testare le funzionalità software portate dalla ColorOS 11.1, con particolare riferimento a quelle menzionate nell'articolo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!