Iscriviti

Nokia X71, non solo ottiche Zeiss e tripla postcamera: primo smartphone finlandese con display forato

Nokia, rispettando le promesse degli ultimi giorni, ha tenuto un evento col quale ha ufficializzato il suo nuovo smartphone di fascia medio-alta, il Nokia X71, primo modello nordico con display forato, ma sempre con le ammirate ottiche Zeiss.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 2 aprile 2019, alle ore 13:08

Mi piace
12
0
Nokia X71, non solo ottiche Zeiss e tripla postcamera: primo smartphone finlandese con display forato

Come da calendario e promesse fatte, smaltita la sbornia del settore per i Pesci d’Aprile, la finlandese HMD Global ha sfruttato il 2 Aprile per presentare, a Taiwan, un nuovo smartphone medio-gamma di fascia alta, in veste di Nokia X71, fortemente indiziato di uno sbarco anche in Occidente “mascherato” (lato marketing) sotto il nome di Nokia 8.1 Plus o Nokia 6.2, ma sempre con l’avallo delle superbe ottiche Zeiss (per selfie e postcamera). 

Il nuovo Nokia X71 (157.19 x 76.45 x 7.98 mm, per 180 grammi) ha una struttura a sandwich con il davanti ed il posteriore formati da placche in vetro 2.5D leggermente curve ai lati, tenute insieme da un frame laterale metallico sul quale spicca, a destra, un pulsante d’accensione/stand-by coronato da un LED con funzioni di notifica. In basso, invece, è presente il jack da 3.5 mm ed una moderna USB Type-C (2.0) con la quale ricaricare rapidamente (a 18W) la batteria da 3.500 mAh.

Primo smartphone finlandese ad adottare una soluzione del genere, il Nokia X71 ha – sul 93% del frontale – un “PureDisplay” FullHD+ da 6.39 pollici con foro in alto a sinistra, atto a contenere la selfiecamera da 16 megapixel, in modo da estendere il più possibile il rapporto panoramico (19.3:9) del monitor. Sul retro, contornati da eleganti finiture ramate, al centro, sopra lo scanner per le impronte digitali, ma a destra del Flash dual LED, è posto un semaforo verticale con una tripla fotocamera, da 48 megapixel (pixel da 0.8 micron accorpati 4-in-1 via Pixel Binning per scattare ottime foto da 12 mpx) + 8 (grandangolo a 120°) + 5 (per la profondità, da f/2.4), con l’intelligenza artificiale piegata al riconoscimento delle scene (per i setting automatici). 

Gli otto core (2.2 GHz di punta) del processore Qualcomm Snapdragon 660, e la GPU Adreno 512, sfruttando i 6 GB di RAM, mettono a frutto le capacità di Android Pie 9.0 (con adesione al programma Android One), debitamente ospitato in uno storage da 128 GB, espandibile via microSD (altri 256 GB). 

In termini di audio, il Nokia X71 “vorrebbe ma non posso“: lo speaker è mono, sebbene implementato con la tecnologia per il sound immersivo Nokia Ozo, mutuata da un’avveniristica fotocamera a 360° del brand Nokia. In compenso, il segmento connettività, cui manca solo l’NFC, è molto completo e all’avanguardia, stante la presenza di un Dual SIM ibrido con 4G VoLTE, del Bluetooth 5.0, e del GPS (Glonass). Il prezzo di distribuzione (nella sola colorazione nera), a partire dal 10 Aprile a cominciare dalla Cina nazionalista, corrisponde a 11.990 dollari taiwanesi (cambio alla mano, pressappoco 347 euro). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Stupendo. Mi piace molto l'abito da sera del Nokia X71, total black, con piccole finiture oro ramato sui particolari metallici: badando al sodo, ovvero alle specifiche, spicca il settore fotografico dello smartphone, con una triplice fotocamera, e l'uso delle ottime ottiche Zeiss, oltre - naturalmente - alla presenza, primo caso per il brand nordico, d'un display forato. Con qualche ombra l'audio, che avrebbe senz'altro brillato con uno speaker stereo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!