Iscriviti

Nokia X6: anche il colosso finlandese si converte alla moda del notch

HMD Global ha annunciato la sua nuova gamma di smartphone Nokia X, ispirata al melafonino del decennale, con già un primo device a farne parte, a cominciare dal mercato cinese: ecco il nuovo Nokia X6, con notch, intelligenza artificiale, e doppia postcamera.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 16 maggio 2018, alle ore 16:49

Mi piace
7
0
Nokia X6: anche il colosso finlandese si converte alla moda del notch

Da qualche tempo non si fa che parlare del notch dell’iPhone X, tanto che anche HMD Global dovrebbe varare una sua serie di smartphone, i Nokia X, con tale feature estetica integrata. Il momento dell’esordio è arrivato anche in quel di Espoo, grazie all’annuncio del medio gamma Nokia X6.

Nokia X6 ha una scocca (147.2 x 79.98 x 7.99, per 151 grammi) cadenzata nelle colorazioni Blue, Black e Silver, con un frontale protetto dal vetro Gorilla Glass di 3° generazione: il lato in questione alloggia – nel succitato notch – una selfiecamera (f/2.0, pixel da 1 micron di grandezza) da 16 megapixel, capace anche del Face Unlock e, poco sotto, un display in formato 19:9, da 5.8 pollici, con risoluzione FullHD+

Sul retro, sempre in vetro, invece, campeggia lo scanner per le impronte digitali quale ulteriore sistema di sblocco del device, e la doppia fotocamera da 16 (a colori, con stabilizzazione elettronica, f/2.0, pixel grandi 1 micron) + 5 (monocromatica, f/2.2, pixel grandi 1.2 micron) megapixel, supportata dalla messa a fuoco con rilevamento di fase e corredata di Flash dual LED dual tone, abilitata al riconoscimento delle scene, all’effetto Bokeh (anche per gli autoscatti), all’applicazione degli adesivi AR grazie all’intelligenza artificiale, ed a girare video a 1080p@30fps. Da segnalare che il modello in questione risulta abilitato a realizzare gli effetti “Boothie”, ricorrendo sia alla fotocamera principale che a quella secondaria. 

La potenza di calcolo del Nokia X6 è ottenuta grazie al contributo della scheda grafica Adreno 509 e del processore a otto core Snapdragon 636, tarato a 1.8 GHz di frequenza massima operativa e, grazie al processo produttivo a 14 nanometri, del 40% più prestante del 630. RAM e storage (espandibile a 256 GB via microSD) si combinano in 3 varianti di memoria: 4+32 (circa 172 euro), 4+64 (pressappoco 199 euro) e 6+64 GB (225 euro). 

Quanto mai completa la connettività del Nokia X6 che, già Dual SIM ibrido, può contare anche su Wi-Fi ac dual band (hotspot, direct), Bluetooth 5.0 (A2DP), 4G/LTE (cat.12, attiva su ambedue le SIM, con VoLTE), GPS (Glonass, A-GPS, BDS), jack da 3.5 mm, e USB Type-C con cui ricaricare – anche in modalità rapida (Quick Charge 3.0: 50% in mezz’ora) – la batteria da 3.060 mAh. Ottima anche la scelta del sistema operativo che, partendo da Android Oreo 8.1, sarà presto aggiornato al venturo Android P. Le prevendite del Nokia X6 sono partite oggi 16 Maggio, a cominciare dal mercato cinese, con le spedizioni calendarizzate per il prossimo 21 Maggio

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Magari sarà ancora poco per definirlo il top di gamma della rinascita, ma - di certo - il Nokia X6 è decisamente elegante, meno disprezzabile di tanti altri Android convertiti al notch. La qualità visiva, del display e degli scatti, sembra ben esaltata sia dall'harware che dalle ottimizzazioni AI, e la potenza di calcolo è ben assecondata dalle scelte fatte: molto interessante il sicuro aggiornamento ad Android P, e le 3 versioni mnemoniche annunciate.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!