Iscriviti

Nokia 8.1: il medio gamma stiloso di fascia alta, con ottime connettività, e dual camera Zeiss

Nell'evento #ExpectMore, assente il Nokia 9, il protagonista della serata Nokia tra i grattacieli di Dubai è stato il nuovo medio-gamma di fascia alta Nokia 8.1, con Android Pie in One edition, connettività di ultima generazione, e doppia fotocamera Zeiss.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 5 dicembre 2018, alle ore 20:36

Mi piace
7
0
Nokia 8.1: il medio gamma stiloso di fascia alta, con ottime connettività, e dual camera Zeiss

A Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, HMD Global ha tenuto il fastoso quanto atteso evento #ExpectMore, nel corso del quale ha presentato il suo nuovo smartphone top gamma, rappresentato dal Nokia 8.1, senza trascurare – grazie ai dati forniti dal Chief Executive Officer Florian Seiche, e dal Chief Product Officer Juho Sarvikas – un recap su come il brand Nokia sia tornato ad essere nevralgico, nel panorama mobile, con una quota dell’1% (LG ha il 3%), essendo ripartita dai feature phone, in appena un paio di anni.

Tornando al merito delle novità annunciate, Nokia 8.1 è l’erede del Nokia 7 Plus, e si presenta con uno chassis in lega di magnesio (154,8 x 75,76 x 7,97 mm, per 180 grammi), con un perimetro laterale in leggero, elegante, e resistente alluminio anodizzato serie 6000, ed una coverback che, in vetro, lascia trasparire le varie colorazioni previste per il device: Blue-Silver, Iron-Steel, e, Steel-Copper.

La prima cosa che appare, nel Nokia 8.1, è il notch trapezoidale, nel quale è posizionata la selfiecamera, da 20 megapixel, che – grazie alla tecnologia SuperPixel, capace di compattare 4 pixel in uno solo più grande (four-to-one-pixel) – riesce a catturare molti dettagli anche con poca luce. Attorno, sempre sotto il vetro Gorilla Glass 2.5D curvo ai bordi, continua il PureDisplay da 6.18 pollici, con risoluzione FullHD+ e supporto al formato HDR10. Interessante la soluzione prevista sul retro, per assicurare il riconoscimento delle scene, e gli effetti fotografici in stile Bokeh: qui, sopra uno scanner circolare per le impronte digitali, si trova la doppia fotocamera: il primo sensore, con ottiche Zeiss, è un Sony IMX363 (f/1.8, pixel grandi 1.4 micron), assistito dalla stabilizzazione ottica delle immagini, mentre il secondo è un modulo da 13 megapixel. 

Sotto al cofano del Nokia 8.1, ruggisce un motore Qualcomm, nella fattispecie un octa-core (2.2 GHz) Snapdragon 710 che, assieme alla GPU Adreno 616, si avvale di 4 GB di RAM (LPDDR4X) per il multi-tasking, ed alloggia dati e app del sistema operativo, Android Oreo 8.1 secondo il programma Android One, in uno storage (eMMC 5.1) da 64 GB, espandibile via microSD di massimo 400 GB ulteriori. 

In termini di connettività, il Nokia 8.1 si avvale del Dual SIM, del Wi-Fi ac a doppia banda, del Bluetooth 5.0 (aptX), del 4G con chiamate VoLTE, del jack da 3.5 mm (con Radio FM) per le cuffie, del modulo NFC per i pagamenti contactless, del GPS (BeiDou, Glonass, A-GPS), e – per ricaricare (rapidamente, a 18 watt) la batteria da 3.500 mAh – di una microUSB Type-C (però 2.0).

Per la disponibilità del Nokia 8.1, bisognerà attendere ancora una decina di giorni, verso la metà di Dicembre, quando il device sarà commercializzato a 399 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - L'evento Nokia è stato davvero carino a vedersi, sobrio ma non scialbo, e tutto focalizzato - dopo un brevissimo preambolo - su un unico prodotto, il nuovo Nokia 8.1 che, a un prezzo da medio gamma, si prospetta come un telefono di fascia alta, specie in ambito multimediale, grazie a Zeiss e Sony, ma anche nelle connettività, dove Nokia può sfoggiare un notevole know how infrastrutturale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!