Iscriviti

Mudita Pure: il feature phone e-ink che fa anche da player mp3 e modem hotspot

A fronte di una realtà sempre più connessa, con anche gli elettrodomestici diventati smart, cresce la concomitante esigenza di essere ogni tanto "off-line": il feature phone Mudita Pure ci riesce, fungendo anche da modem e player musicale.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 11 ottobre 2019, alle ore 10:44

Mi piace
4
0
Mudita Pure: il feature phone e-ink che fa anche da player mp3 e modem hotspot

Secondo alcune statistiche, oggi giorno non si può fare a meno di toccare lo smartphone, anche quando si è in compagnia, più di 2.600 volte: ciò rasenta una palese dipendenza che rischia anche di isolare le persone dalla realtà quotidiana, creando una nuova forma di alienazione. Contro quest’ultima, da diversi anni si sono schierati anche i produttori di hardware mobile, col varo di sempre più numerosi detox phone: a quelli già in commercio, tra cui il Punkt MP02, si appresta ad aggiungersi anche il nuovo Mudita Pure.

Mudita Pure prende il nome dall’app integrata che permette di customizzarsi una sessione di meditazione su misura (lavorando su durata e melodia di fondo), ovviamente dopo aver settato (via slider) la modalità “Non disturbare” alla quale possono essere concesse delle eccezioni (in forma di whitelist di numeri che possono comunque contattare l’utente). Di base, è un compatto (14.4 x 5.9 x 1.5 cm) e leggero (140 grammi) feature phone allestito nelle colorazioni bianco panna o nero, con impermeabilità IP54 e protezione anti-gratti a tutela del display.

Quest’ultimo, un pannello a inchiostro elettronico (e-ink), propone un rettangolino di 2.84 pollici, con angoli arrotondati ed una risoluzione pari a 600 x 480 pixel: ben definito nella visualizzazione (270 PPI), risulta riposante di sera e ben leggibile anche sotto la luce del sole. Il processore Cortex-M7 settato da ARM a 600 MHz e messo in coppia con 16 MB di RAM, monta un modulo Bluetooth 4.2 e interagisce con i 16 GB di storage: in tal modo, considerando anche la presenza di un jack da 3.5 mm per le cuffie, è possibile fare del Mudita Pure un ottimo riproduttore musicale, per comuni mp3 o file musicali ad alta qualità (codec FLAC).

Utilizzabile per quasi una settimana (5 giorni), una volta caricata (in 3 ore) la batteria da 1.900 mAh, il Mudita Pure può fungere, però, quando collegato via Type-C, anche da modem per il proprio notebook: al suo interno, intatti, oltre ad antenne GSM a basse emissioni di radiofrequenze, in grado di assicurare una copertura telefonica in tutto il globo, non manca un modulo capace di di supportare, via Dual nanoSIM, il 2, il 3, ed il 4G.

Naturalmente, in quanto feature phone, il Mudita Pure permette di messaggiare, di effettuare telefonate (beneficiando di un’emissione sonora curata, via capsula e speaker mono sul fondo, da Harman Kardon), fare dei piccoli calcoli, usare una torcia, registrare appunti audio, o stabilire allarmi ed appuntamenti.

Con le prime spedizioni già fissate per l’Aprile 2020, il Mudita Pure sarà prezzato tra qualche mese a 369 dollari (pressappoco 340 euro) ma, essendo ancora un crowdfunding (sotto finanziamento) su Kickstarter per un paio di settimane scarse, sino a quel momento potrà essere acquistato risparmiando circa il 30%, con un listino che parte dai 258 dollari (pressappoco 236 euro).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Di fondo, sono sempre un po' perplesso rispetto ai detox phone, troppo castrati per le esigenze moderne: il Mudita Pure, però, è intelligente nel mantenere la sua missione di disintossicare gli utenti, visto che può comunque fare da player musicale e da modem perché ci si connetta sì, ma su un computer, a tempo debito. Peccato per il prezzo, piuttosto alto!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!