Iscriviti

Mi Pad 4 Plus, il tablet Xiaomi ora è più grande, autonomo, e sempre connesso

Xiaomi, nel turbinio di presentazioni - avvenute o in cantiere - degli ultimi tempi, trova l'attimo giusto anche per proporre un nuovo tablet con LTE, lo Xiaomi Mi Pad 4 Plus, ora dotato di un display e di una batteria enormemente ingranditi.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 15 agosto 2018, alle ore 10:54

Mi piace
8
0
Mi Pad 4 Plus, il tablet Xiaomi ora è più grande, autonomo, e sempre connesso

Ad appena due mesi dal varo del modello base, Xiaomi ha annunciato il nuovo tablet Xiaomi Mi Pad 4 Plus che, rispetto al predecessore, mantiene comparto fotografico e processore, crescendo però in dimensioni ed ammontare della batteria, sì da confermarsi un prodotto ben bilanciato ed equilibrato

Lo Xiaomi Mi Pad 4 Plus ha una scocca metallica, nelle colorazioni oro o nero, portata alle dimensioni 245.6 x 149.08 x 7.99 mm per 485 grammi, dominata frontalmente da uno scanner per le impronte (comunque presente il Face Unlock), sul lato basso corto, da una selfiecamera Samsung S5K5E8 (f/2.0) da 5 megapixel in alto e, nel mezzo, da un display LCD IPS cresciuto a 10.1 pollici, con risoluzione WUXGA, ed aspect ratio a 16:10: grazie alla densità di pixel per pollice (224) ed al contrasto (1000:1), risulta ben leggibile e godibile anche all’aperto sotto la luce del sole. 

Sul retro, troviamo una monocamera OV13855 (f/2.0) da 13 megapixel, con video registrati a 1080p@30fps, modalità panorama ed HDR supportate, posta nel corner in alto a sinistra: l’audio? Non soggetto a particolari ottimizzazioni ma, in compenso, può contare su un pratico jack da 3.5 mm per le cuffie. Entrando nel vivo della scheda tecnica dello Xiaomi Mi Pad 4 Plus, a reggerne le redini operano il processore Snapdragon 660 e la GPU Adreno 512, mentre la RAM (LPDDR4x) da 4 GB si abbina a 64 o 128 GB di storage, espandibile di ulteriori 256 GB via schedina microSD. 

Il set delle connettività dello Xiaomi Mi Pad 4 Plus è stato arricchito del 4G/LTE di serie, confermandosi adeguato agli ultimi standard, vista la presenza del Wi-Fi ac a doppia banda, del Bluetooth 5.0 LE (cin A2DP), del localizzatore GPS potenziato con il supporto Glonass/A-GPS/BDS, e l’adozione di una porta microUSB Type-C con cui procedere alla ricarica (a 5 V/2 A tramite l’alimentatore da 10W) della batteria monstre, da ben 8.620 mAh. Il sistema operativo è costituito dalla MIUI 9.5, nota personalizzazione di Android (qui basata sulla versione Oreo 8.1), con in dirittura d’arrivo la nuova MIUI 10. 

Per la commercializzazione, a partire dal mercato cinese, l’appuntamento è fissato dopo Ferragosto, il 18, al prezzo di circa 240 euro (1.899 yuan) per la variante con 64 GB di archiviazione, ed ad una cifra intorno ai 270 euro (2.099 yuan) per quella col doppio di storage. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il tablet Xiaomi Mi Pad 4 Plus mantiene inalterato quel che già di buono v'era nel modello originario, non Plus, e rilancia con un display più ampio, ed una batteria ingrandita alla quale spetta il compito di provvedere anche alla connettività veloce LTE, ora presente di serie e non più come sola scelta opzionale. Ottimo l'arrivo della MIUI 10.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!