Iscriviti

Meitu T9 Doraemon Limited Edition, il top gamma dedicato al mitico gattone blu dell’animazione giapponese

Meitu, produttore cinese noto per le sue limited edition telefoniche dedicate ad anime e manga, è tornato "sul luogo del delitto", annunciando il top gamma Meitu T9 Doraemon Limited Edition, dedicato al mitico gattone blu dei cartoni animati anni '80.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 12 novembre 2018, alle ore 10:20

Mi piace
9
0
Meitu T9 Doraemon Limited Edition, il top gamma dedicato al mitico gattone blu dell’animazione giapponese

Oops!… I Did It Again” cantava una giovanissima e popolare Britney Spears, nel lontano 2000. Lo stesso potrebbe dirsi del produttore cinese Meitu (distributore dell’omonima e indiscreta app di fotoritocco), che già un anno fa aveva rilasciato un suo top gamma telefonico in una limited edition dedicata a Sailor Moon: ora, messe in cantiere anche delle varianti consacrate a Chibi Maruko (un manga), Sakura Kinomoro (manga e anime), ed Hello Kitty, l’azienda di Xiamen ci riprova con un modello destinato ai fan di un mito anni ’80, il mitico gattone blu Doraemon.

Lo smartphone, naturalmente animato lato software da Android, dedicato a Doraemon (Meitu T9 Doraemon Limited Edition), ha basi solide, essendo fondato sulle specifiche del Meitu T9: in tal senso, come rapido accenno, ha un comparto multimediale degno di nota, sostanziato in un maxi display AMOLED da 6.01 pollici FullHD+ (a 18:9), ed in quattro fotocamere, con la doppia selfiecamera da 12+5 megapixel, tanto quanto la doppia fotocamera posteriore. Ottimo anche il setting computazionale, con un processore Qualcomm, lo Snapdragon 660 (con GPU Adreno 512) messo ai timoni di comando assieme a più che adeguati 4 GB di RAM (rispetto ai 6 originali), con uno storage quantificato in 128 GB: peccato per la batteria, da soli 2.900 mAh, per fortuna supportata dalla ricarica rapida a 18W.

A colpire, però, non sono solo e tanto le (buone) specifiche citate: il Meitu T9 Doraemon Limited Edition, infatti, ha innanzitutto una forma alquanto singolare, di tipo esagonale, quasi da rugged phone (sui due lati in basso vi sono gli speaker), ottima per la fruizione dei video e dei giochi in assetto panoramico (seppur coprendo con le dita la dual selfiecamera, quasi raffigurante gli occhioni del gatto, contenuta in uno dei notch più grandi e strani mai visti).

In più, ed è questo l’elemento stigmatizzante del progetto, ogni elemento del telefono ripropone il personaggio di Doraemon, dall’interfaccia del T9, con sfondi ed icone dedicate, agli effetti AR applicabili dalle fotocamere, senza dimenticare la back cover del telefono, la confezione del medesimo, ed i vari accessori annessi (la pellicola trasparente, il caricatore, l’adattatore Type-C / 3.5 mm, ed il relativo cavo).

Meitu T9 Doraemon Limited Edition è già disponibile all’acquisto, nel noto e-commerce ed importatore JD.com, con un listino di circa 445 euro (ovvero, cambio alla mano, 3.499 yuan). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che il telefono è davvero simpatico a vedersi: la forma è un po' spigolosa, a mio avviso, al limite del tozzo ma, almeno credo, è un effetto voluto atto a rendere un po' gradevole il curioso notch dotato di occhioni (ovvero, la dual selfiecamera). Il personaggio di Doraemon si vede un po' ovunque ed il T9 Limited Edition a lui dedicato, nonostante il prezzo un po' altino, ha comunque delle valide specifiche ed una curata realizzazione tecnica, precisa anche nei dettagli, come desumibile dall'anello lucidato che circonda, in stile Motorola, la dual postcamera.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!