Iscriviti

Lenovo S5 Pro, Lenovo K5 Pro, e Lenovo K5s: arriva il temibile terzetto asiatico della telefonia mobile

Il colosso cinese Lenovo, smettendo i panni del gigante dell'informatica, ha aggiornato nuovamente la sua offerta di smartphone e, nel medesimo evento in cui ha annunciato due smartwatch, ha presentato anche un terzetto di smartphone idonei per tutti i palati.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 19 ottobre 2018, alle ore 02:41

Mi piace
5
0
Lenovo S5 Pro, Lenovo K5 Pro, e Lenovo K5s: arriva il temibile terzetto asiatico della telefonia mobile

Questo periodo dell’anno è un florilegio di eventi hi-tech, in particolar modo nell’immenso continente cinese: tra i tanti meritevoli di menzione, vi è quello di Lenovo che, oltre ad avervi presentato due interessanti smartwatch, l’ibrido Watch S ed il Watch C per bambini, vi ha portato ben 3 smartphone, tra cui due di fascia medio-alta (Lenovo S5 Pro e Lenovo K5 Pro), e un entry level (Lenovo K5s), in modo da accontentare diverse esigenze di spesa, prestazioni, e design (per chi ama od odia il famigerato notch).

Lenovo S5 Pro

Il primo modello proposto è il Lenovo S5 Pro, un device con scocca (154.5 x 75.45 x 7.7, per 170 grammi) in metallo nelle colorazioni blu, oro, e nero: il frontale presenta una tacca trapezoidale piuttosto evidente, necessaria ad ospitare la doppia selfiecamera, da 20 (Sony, f/2.2) + 8 megapixel, ottimizzata per gli autoscatti con l’intelligenza artificiale che, per altro, agisce anche sulla doppia fotocamera posteriore, alloggiata in un semaforo verticale a sinistra, e formata da un sensore da 20 megapixel (Sony, f/1.8) in tandem con uno da 12 megapixel (zoom ottico 2x, f/2.6). Il display, con aspect ratio a 18,7:9, è un 6.2 pollici FullHD+ che, vista la presenza di due speaker stereo, fornisce un’esperienza multimediale molto immersiva. 

Il Lenovo S5 Pro monta un processore a 8 core (1.8 GHz) Snapdragon 636 assieme a una scheda grafica Adreno 509: la RAM prevede 6 GB, mentre 64 o 128 (espandibili) ne contempla lo storage per l’archiviazione dei dati, e delle app tratte da Android Oreo 8.1. Ad ottimizzare i consumi energetici, soddisfatti dalla batteria (3.500 mAh, con ricarica rapida a 18W tramite microUSB Type-C), bada la personalizzazione software ZUI 5.0. Prezzato a 162 euro circa per il modello con 64 GB di ROM, ed a una cifra ancora ignota per la variante da 128 GB di archiviazione, il Lenovo S5 Pro sarà in commercio dal 23 Ottobre con una dotazione che comprenderà anche le connettività Dual SIM, Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 5.0, GPS (Glonass), 4G (con chiamate VoLTE), ed uno scanner (oblungo) per le impronte, posto sulla coverback. 

Lenovo K5 Pro

Sempre di fascia media, e con impostazioni tecniche simili, è il secondo modello, ovvero il Lenovo K5 Pro, realizzato con uno chassis (155.98 x 74.98 x 7.98 mm, per 165 grammi) nelle tonalità oro o nero, privo di notch nel frontale. Il lato A, quindi, si avvale del 18:9 come rapporto di forma per il display, da 5.99 pollici con risoluzione FullHD+: nella lunetta superiore, è posta anche qui una doppia selfiecamera, ma da 16 (f/2.0) + 5 megapixel, tanto quanto previsto per la doppia fotocamera posteriore. Il comparto logico è il medesimo dell’S5 Pro, quindi basato sulla coppia Snapdragon 636/Adreno 509, eccezion fatta per le dotazioni mnemoniche, di RAM e storage (espandibile) settate in 3 varianti: 4+64 GB (125 euro circa), 6+64 GB (più o meno 137 euro), 6+128 GB pressappoco 162 euro). Anche le connettività e le scelte software sono le medesime e questo, unito alla batteria maggiorata (a 4.050 mAh, ma sempre con ricarica rapida) non fa che accrescerne l’autonomia potenziale del Lenovo K5 Pro, in commercio dal prossimo 25 Ottobre. 

Lenovo K5s

L’entry level del terzetto è il Lenovo K5s (153.8 x 72.9 x 7.95 mm, per 155 grammi, tonalità nero o blu) che, rispetto all’omologo K9 indiano, guadagna 1 GB di RAM, qui presente con un banco da 4 GB totali: all’interno di un design tutto sommato simile al prestante K5 Pro, eccezion fatta per l’orientamento (orizzontale) del “semaforo” posteriore, sono posti un processore a otto core (2.0 GHz) MediaTek, l’Helio P22, e la GPU PowerVR GE8320: lo storage, espandibile a 256 GB, ha una capienza di 32 GB. Per gli amanti della fotografia, ricompaiono 4 fotocamere, due davanti e due dietro, con la stessa scelta per gli obiettivi (13+5 megapixel), mentre gli appassionati dei video online potrebbero trovare appagamento nell’ampio polliciaggio del display, da 5.7 pollici, con risoluzione HD+ (18:9). Il resto della scheda tecnica del Lenovo K5s prevede la sicurezza affidata ad un oblò posteriore per la scansione delle impronte digitali, le connettività affidate a Dual SIM, 4G (VoLTE), Wi-Fi n, Bluetooth 4.1, GPS (Glonass), e porta microUSB 2.0 con cui ricaricare la batteria, calata a 3.000 mAh in ragione delle minori pretese energetiche dell’insieme. Sempre con Android Oreo 8.1 sotto l’interfaccia ZUI 5.0, il Lenovo K5s esordirà in commercio il 23 Ottobre poco sotto i 100 euro, dopo un periodo promozionale in cui ne costerà appena 87.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non amando particolarmente (è un eufemismo) il notch a tacca (appena tollerabile quello a goccia), non avrei dubbi su quale scegliere tra i 3 Lenovo qui esposti: il modello K5 Pro, nello specifico, ha specifiche simili al primo, e - persino - una batteria che, un tempo (neanche tanto remoto, in verità), si sarebbe potuta definire da battery phone.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!