Iscriviti

iPhone 12 potrebbe spiccare per la connettività wireless, addirittura superiore al Wi-Fi 6

Sebbene manchino ancora molti mesi alla presentazione ufficiale, pare che circolino già un bel po' di indiscrezioni sui nuovi iPhone 12. L'ultimo dei quali riguarda la connettività wireless, la quale potrebbe essere addirittura superiore al Wi-Fi 6 per velocità.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 24 febbraio 2020, alle ore 18:33

Mi piace
2
0
iPhone 12 potrebbe spiccare per la connettività wireless, addirittura superiore al Wi-Fi 6

Che il 2020 sia l’anno di svolta da un punto di vista della connettività lo si sapeva ormai da diverso tempo. Negli scorsi mesi abbiamo potuto apprezzare l’installazione dei primi impianti 5G nelle maggiori città italiane e, sebbene ci si trovi solo agli albori di tale tecnologia, si è ben potuto constatare che si tratti di un servizio di alta qualità. Lentamente, iniziano a diffondersi anche i primi smartphone 5G, sebbene abbiano un prezzo di vendita un po’ più alto di una loro variante ‘solo’ 4G.

Tra tutti i produttori che abbracciano il 5G, almeno per adesso, ne è mancato uno all’appello: Apple. Nessuno dei dispositivi dell’azienda di Cupertino può collegarsi alle reti di nuova generazione e ciò potrebbe costituire uno svantaggio rispetto alla concorrenza. Tale gap instauratosi, però, potrebbe non durare per troppo tempo (anzi, ci si aspetta una serie di iPhone davvero ammirevoli da un punto di vista tecnico).

Gli iPhone 12 avranno la connettività 5G, ma anche un Wi-Fi molto veloce

Come potreste aver intuito, in questo articolo parleremo dei nuovi iPhone 12 che, con tutta probabilità, vedranno la luce nella seconda parte di quest’anno. È praticamente dato per scontato che la nuova line-up di smartphone di Apple avrà la connettività 5G a bordo, semplicemente per la necessità di allinearsi alla concorrenza. Tuttavia, pare che l’azienda di Cupertino voglia comunque fare di meglio: vediamo come.

I nuovi iPhone di Apple potrebbero superare lo standard Wi-Fi 6 (802.11ax). Per chi non ne fosse a conoscenza, il Wi-Fi 6 è una tecnologia di trasmissione dati superiore allo standard 802.11ac ed è stata vista per la prima sui Samsung Galaxy S10. Lo standard che potrebbe essere adottato da Apple, il quale prende il nome di IEEE 802.11ay, potrebbe vedere la luce verso la fine dell’anno (esattamente in concomitanza con il lancio dei nuovi iPhone).

Utilizzare questa nuova tecnologia consente di sfruttare velocità di trasferimento dati molto elevate utili, ad esempio, qualora utilizzaste molto spesso AirDrop. Un’altra possibile utilità è riferita alla domotica: un Wi-Fi più veloce permette di utilizzare al meglio tutti quei dispositivi intelligenti come lampadine, prese, termostati smart, ecc. Insomma, più avanti nel tempo ci aspetteremo notizie più precise, le quali potrebbero confermare o smentire quanto presentato in questo articolo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - L'introduzione sui nuovi iPhone di una connettività wireless superiore al Wi-Fi 6, almeno secondo me, non la trovo molto sensata (almeno per adesso). Da un punto di vista pratico, standard anche leggermente inferiori all'802.11ay sono ben sopra le esigenze di un qualunque utente medio di iPhone, il quale non potrà dirsi insoddisfatto senza tale tecnologia. Insomma, vedremo in futuro quali saranno le scelte adottate dall'azienda di Cupertino.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!