Iscriviti

iPad Pro e iPad 9.7” del 2018: primi rumors su processori, Face ID, e realtà aumentata

Benché manchi ancora qualche mese al prossimo evento Apple, il WWDC per gli sviluppatori, Cupertino sarebbe già al lavoro sui suoi iPad, sia Pro che low cost, con le seguenti novità in fatto di processori, Face ID, e realtà aumentata.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 10 marzo 2018, alle ore 13:29

Mi piace
13
0
iPad Pro e iPad 9.7” del 2018: primi rumors su processori, Face ID, e realtà aumentata

Il 2018 della Apple potrebbe prevedere diversi device “low cost”, quanto meno più abbordabili rispetto alla media cupertiniana. Tra essi, oltre all’iPhone tutto schermo, con notch su un pannello LCD, dovrebbe esservi – per la società d’analisi “WitsView” – anche un iPad, all’interno della prossima gamma di tablet Apple, sul conto dei quali iniziano ad emergere i primi rumors

Quando si prospetta l’uscita di un nuovo device, in molti si domandano quali ne saranno le prestazioni, dacché da queste ultime dipende l’usabilità generale del dispositivo, e le funzionalità che esso potrà implementare. Sull’argomento si è espresso il portale tematico AppleInsider, secondo il quale i venturi tablet Pro animati da iOS potrebbero montare una versione modificata del processore SoC A11X Bionic, già vista a bordo degli iPhone 8 ed X, con 8 core in luogo dei 6 standard. 

Inoltre, secondo il medesimo report, sembra che anche i nuovi iPad potrebbero integrare il Face ID e questo porterebbe con sé due conseguenze. A livello estetico, i nuovi tablet della mela morsicata dovrebbero assomigliare a degli iPhone X ingranditi, con tanto di notch e supporto alla Apple Pencil mentre, a livello più concreto, come confermato dall’analisi del codice di iOS 11.3 e anche da Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, dovrebbe esservi la presenza della TrueDepth Camera, necessaria ad implementare l’autenticazione via scansione del volto e le funzionalità relative alla realtà aumentata. Il discorso, anche in questo caso, sembra riguardare la fascia alta dei tablet Apple, ovvero gli iPad Pro, benché l’esperto asiatico – nel suo documento riservato agli investitori – abbia usato il generico riferimento di “iPad 2018“.

Tuttavia, non è da escludere che anche l’iPad low cost (259 dollari per la variante da 32 GB), da 9.7 pollici, possa vantare qualche asso nella manica. Il sito MyDrivers ha azzardato che anche tale modello potrebbe avere degli innovativi sensori 3D che, però, potrebbero divergere da quelli della TrueDepth Camera e supportare solo funzionalità avanzate di realtà aumentata, grazie ad un sistema a doppia camera, in modo da incentivare lo sviluppo delle relative app che, a loro volta, costituirebbero la base per il varo di occhiali AR made by Cupertino. Inoltre, a bordo dell’iPad 9.7” del 2018 potrebbe esordire anche un processore più potente dell’Apple A9 visto a bordo del predecessore, probabilmente sostanziato in un Apple A10 Fusion.

Per il lancio degli iPad Pro 2018, l’occasione buona potrebbe essere la prossima WWDC (conferenza dedicata agli sviluppatori) che, secondo MacRumors, dovrebbe tenersi anche quest’anno nel McEnery Convention Center di San Jose (California), ma tra il 4 e l’8 del prossimo Giugno. Per l’iPad low cost, invece, potrebbe anche non esservi un evento ad hoc, con conseguente semplice aggiornamento, a breve, del suo store online. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Secondo quanto sta emergendo in questi giorni, gli iPad Pro del 2018 saranno dei grossi iPhone X con Apple Pencil, ed il medesimo sistema di autenticazione mentre, rinunciando a quest'ultimo, ma non alle funzionalità di realtà aumentata, il nuovo iPad low cost da 9.7 pollici potrebbe diventare, con i suoi presunti 259 dollari di lancio, un'ottima scelta per avvicinare la clientela alle mattonelle smart di casa Apple.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!