Iscriviti

Iliad: gli utenti segnalano problemi di navigazione, ma la compagnia li starebbe risolvendo

Stando a quanto emerso da alcune segnalazioni degli utenti, l'operatore francese Iliad faceva uso di indirizzi IP francesi per servire la clientela. Tuttavia, la situazione potrebbe essere in via di miglioramento grazie ad un IP italiano.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 10 giugno 2018, alle ore 12:55

Mi piace
2
0
Iliad: gli utenti segnalano problemi di navigazione, ma la compagnia li starebbe risolvendo

L’arrivo di Iliad nel mercato italiano è stata una delle novità più attese dagli utenti negli ultimi mesi. La propria offerta, sponsorizzata con lo slogan ‘#RivoluzioneIliad’, ha di certo mosso un duro attacco a quanto proposto dai più grandi operatori italiani, grazie alla propria competitività. Infatti, ad un costo molto ridotto è possibile avere un piano tariffario alquanto ricco e, soprattutto, privo di spese accessorie non dichiarate in fase di stipulazione del contratto.

Tuttavia, un dubbio aleggiava nella stragrande maggioranza degli utenti e riguardava la qualità del collegamento. Stando a quanto dichiarato dall’azienda, la connettività di Iliad sarebbe garantita sia dall’utilizzo di antenne facenti un tempo parte del network di Tre Italia e Wind, sia dall’utilizzo di nuovi ripetitori, installati ex-novo dall’azienda. Nonostante ciò, a sole due settimane dal debutto dell’operatore in Italia, si sarebbe già verificato un serio problema tecnico.

Alcuni utenti, infatti avrebbero lamentato difficoltà nel collegamento con servizi in streaming come RaiPlay, ad esempio, nonché problemi con la visualizzazione del catalogo di Netflix, il quale corrispondeva all’offerta francese. Stando a quanto emerso dalle segnalazioni degli utenti, Iliad starebbe facendo uso di server dislocati in Francia, e che offrirebbero un indirizzo IP pubblico francese (impedendo, così, molti servizi italiani).

Tuttavia, nonostante non siano stati rilasciati comunicati ufficiali dall’azienda, alcuni utenti avrebbero già visto risolto il problema. La compagnia francese, infatti, potrebbe aver iniziato a far uso di server italiani, data l’adozione di un gruppo di IP ‘appartenenti’ al nostro paese. Il cambio sembra sia graduale e, per questo motivo, non tutti potrebbero essere ancora agganciati al fatidico IP italiano.

Per verificare la vostra situazione attuale, è possibile ricorrere a vari metodi molto semplici. È possibile, ad esempio, tentare il collegamento con RaiPlay (possibile solo da un IP italiano), oppure con Netflix (dovrebbe comparire il catalogo italiano). In alternativa, è sufficiente digitale su Google ‘Il mio IP’, e cliccare su uno dei primi risultati che dovrebbero indicare, oltre al numero dell’IP, anche il paese di cui quello stesso IP fa parte.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - La lacuna tecnica mossa da alcuni utenti verso Iliad non mette di certo in buona luce quanto compiuto dall'operatore sotto il segno della 'rivoluzione'. È sempre parso difficile, per l'operatore francese, lo scrollarsi di dosso la convinzione di una scarsa qualità tecnica, e i primi segni di ciò sono già tangibili. Resta da vedere come evolverà la situazione, e se si verificheranno ulteriori problemi in futuro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!