Iscriviti

Huawei Enjoy Max e Huawei Enjoy 9 Plus: smartphone entry level con tante fotocamere e maxi batterie

Huawei, quasi a fornire un antipasto ai top di gamma attesi tra poco, ha annunciato anche una coppia di smartphone di fascia bassa, gli Huawei Enjoy Max e Huawei Enjoy 9 Plus, muniti di batterie extra large (5.000/4.000 mAh), e di un buon numero di fotocamere.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 16 ottobre 2018, alle ore 00:01

Mi piace
4
0
Huawei Enjoy Max e Huawei Enjoy 9 Plus: smartphone entry level con tante fotocamere e maxi batterie

Nata tre anni fa, la gamma Enjoy ha fruttato al produttore Huawei, con i suoi precedenti 10 modelli, qualcosa come 45 milioni di pezzi venduti nella sola Cina: un motivo sufficiente per non lasciare campo, nella fascia bassa, agli agguerriti rivali connazionali. Ecco, quindi, la ragione del varo dei nuovi Huawei Enjoy Max e Huawei Enjoy 9 Plus.

Huawei Enjoy Max è la versione localizzata dell’Honor 8X Max: nel frontale, oltre a una selfiecamera da 8 (f/2.0) megapixel, propone un display da 7.12 pollici munito di notch a goccia, formato da un pannello FullHD+ (1080 x 2244 pixel, aspect ratio a 18,7:9).

Sul retro, oltre all’immancabile scanner per le impronte digitali, è posizionata una doppia fotocamera in alto a sinistra, ma non all’interno di un “semaforo”: i sensori sono da 16 (f/2.0) +2 (f/2.4) megapixel, ottimizzati via intelligenza artificiale (Ai Camera, per il riconoscimento di più di 500 scene e 22 tipi di oggetto) e coadiuvati da un Flash LED. L’audio, invece, può contare su speaker Dolby Atmos e sulla feature proprietaria Histen 5.0 per l’audio immersivo. 

All’interno della sua scocca (177.57 × 86.24 × 8.48mm, per 210 grammi), variata cromaticamente nelle tonalità Amber Brown, Sky White, e Magic Night Black, la notevole batteria da 5.000 mAh, ricaricata rapidamente (9V/2A) via microUSB in 2 ore circa, fornisce energia sia alle connettività di bordo (Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 4.2, 4G/LTE con VoLTE su ambedue le SIM, jack da 3,5 mm, GPS con Glonass) che al setting logico, basato sul processore Qualcomm Snapdragon 660: la RAM è da 4 GB, mentre lo storage (espandibile via microSD sino a 256 GB) è presente nei tagli da 64 (circa 212 euro, dal 20 Ottobre) e 128 GB (circa 250 euro, dal 1° Novembre). Lato software, lo Huawei Enjoy 9 Plus è gestito da EMUI 8.2, una personalizzazione firmware basata su da Android Oreo 8.1.

Huawei Enjoy 9 Plus (162.4 x 77.1 x 8.1 mm, per 173 grammi, nelle colorazioni Aurora Purple, Sakura Pink, Magic Night Black, Sapphire Blu) è basato sull’Honor 8X e si avvale di un display LCD FullHD+ (1080 x 2340 pixel, a 19:9 Ratio) da 6.5 pollici nella cui tacca trapezoidale è posta la doppia selfiecamera da 16 (f/2.0) + 2 megapixel. Sul retro, somigliante a quello dell’altro modello, lo scanner per le impronte fa compagnia ad una doppia fotocamera principale, da 13 (f/1.8) + 2 megapixel, coadiuvata da un Flash LED. L’audio, inoltre, è sempre ottimizzato tramite l’algoritmo Histen 5.0

Per l’Enjoy 9 Plus, Huawei ha scelto un processore proprietario, l’HiSilicon Kirin 710 che l’utente può preferire abbinato a 4 GB di RAM e 64 GB (circa 187 euro, dal 20 Ottobre) espandibili di storage, o nella variante con la medesima RAM affiancata a 128 GB (212 euro, dal 25 Ottobre) di ROM espandibili. Attestata la batteria da 4.000 mAh, ricaricabile via microUSB, le connettività di bordo prevedono Dual SIM, WiFi 802.11 ac, Bluetooth 5.0, 4G con chiamate VoLTE, GPS con GLONASS, jack da 3.5 mm: il sistema operativo è sempre Android Oreo 8.1 personalizzato con l’interfaccia EMUI 8.2.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Direi che nel giro di due giorni, Huawei si appresta ad accontentare un po' tutti gli utenti: sia quelli della fascia bassa che quelli del range elevato del mercato. A dire il vero, entrando nel merito dei presenti Huawei Enjoy Max e Huawei Enjoy 9 Plus, viste le specifiche di bordo, si fa fatica ad etichettarli quasi alla stregua di telefoni secondari: con le loro fotocamere doppie, l'intelligenza artificiale, batterie da power phone, meritano il ruolo di telefono principale per chi, semmai, è attento anche al budget.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!