Iscriviti

Honor Play 5T e Honor Play 5T Vitality Edition: nuovi medio-gamma, sempre con Android 10

Nelle scorse ore, un prolungato annuncio da parte di Honor ha presentato, oltre al Play 5, anche gli alfieri di quest'ultimo, rappresentati dai modelli, sempre di fascia media, Honor Play 5T e Play 5T Vitality Edition: ecco con quali specifiche.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 20 maggio 2021, alle ore 00:47

Mi piace
7
0
Honor Play 5T e Honor Play 5T Vitality Edition: nuovi medio-gamma, sempre con Android 10

Nel corso dell’annuncio dedicato al Play 5, Honor ha messo in campo, un po’ in sordina, anche altri due smartphone della famiglia Play 5, rappresentati dal Play 5T e dal Play 5T Vitality Edition, sempre accomunati dal celare Android 10 (senza GMS) sotto l’interfaccia Magic UI 4.0.

In arrivo dal 1° Giugno (per 1.199 yuan, circa 153 euro) nelle nuance Titanium Silver, Midnight Black ed Aurora Blue, è l’Honor Play 5T (163,93 x 75,79 × 8,95 mm, per 198 grammi) che, meno elegante, propone un waterdrop davanti, e un fingerprint per sbloccare con le impronte digitali dietro, ove spicca un bumper più classico nel suo form factor. Il lato A, meno ottimizzato anche nel mento, è assegnato a un LCD HD+ da 6,517 pollici, che fa spazio in alto alla selfiecamera da 5 megapixel: a contatto col palmo della mano la coverback propone, puntata su soggetti terzi, una doppia fotocamera (con Flash LED e un’iconcina che simula un terzo sensore) da 13 (principale, f/1.9) + 2 megapixel (profondità).

L’assetto previsto per la capacità di calcolo vede l’Honor Play 5T esser equipaggiato con 8 GB di RAM e 128 GB di storage, in appoggio al processore octacore (1.8 GHz) Unisoc T610 ed alla scheda grafica a esso collegata, in veste di ARM Mali-G52 MP2. A confermare un quadro di buona versatilità concorre l’array connettivo, con GPS, Dual SIM, 4G VoLTE, mini-jack da 3.5 mm, Bluetooth 5.0, e Type-C, anche se il Wi-Fi è ancora n: la batteria, da ben 5.000 mAh, si carica velocemente a 22,5 W

La relativa Vitality Edition dell’Honor Play 5T (165,2 × 76 × 9,2mmm, per 191 grammi) arriverà (per 1.299 yuan, circa 166 euro) nelle colorazioni Midnight BlackAurora Blue, e presenterà differenze anche sul piano della sostanza: il display LCD HD+ è stato portato a 6.6 pollici, col waterdrop che, in questo caso, ospita una selfiecamera da 8 megapixel. Il bumper posteriore propone addirittura una quadrupla fotocamera, in cui i sensori da 13 (principale) e 2 (profondità) sono accompagnati un ultragrandangolo da 5 e da un macro da 2 megapixel.

Messo in appoggio del settore imaging la GPU IMG PowerVR GE8320, a guidare lato hardware il device è il processore MediaTek Helio P35, coadiuvato da 6 GB di RAM e da 128 GB di storage espandibile con la microSD. Il settore connettività non muta rispetto al modello standard, come pure quello dell’autonomia, con 22.5W a ricaricare via Type-C i 5.000 milliamperora della batteria non removibile: lo scanner per le impronte digitali, però, è situato di lato. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Caspiterina: Honor sembra voler colmare con immediatezza la sua giovane vita indipendente. Per ora sono già un bel po' i medio-gamma annunciati, con piccole differenze tra l'uno e l'altro. Sarà interessante vedere se in qualche modo arriveranno oltre il contesto cinese, o se serviranno internamente a contrastare gli agguerriti concorrenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!