Iscriviti

Harmony 4: in campo il low cost di LG con ultragrandangolo e surround

A praticamente un anno di distanza dal vecchio modello, LG aggiorna la serie di smartphone economici, a basso budget, della gamma Harmony, includendovi la quarta emanazione della stessa, con un hardware sufficiente a supportare Android 10 in versione standard.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 29 giugno 2020, alle ore 19:49

Mi piace
3
0
Harmony 4: in campo il low cost di LG con ultragrandangolo e surround

Non sempre ciò che viene presentato in un mercato viene poi rilasciato in versione Global. LG ha una consumata tradizione di smartphone low cost, serie Harmony, proposta negli Stati Uniti ove nelle scorse ore, con la partnership dell’operatore Cricket (spin-off per prepagate di AT&T), ha appena listato, a 139.99 dollari, il nuovo LG Harmony 4, erede del modello messo in campo nel Luglio del 2019. 

LG Harmony 4 (74.12 x 156.2 x 8.64 mm, per 173 grammi), con scocca plastica nella colorazione grigio scura (Titan gray), ha aggiornato il design che, ora, propone un più moderno notch a goccia (V) quale insenatura per la selfiecamera: quest’ultima, da 8 megapixel, supporta la modalità ritratto, gli autoscatti, e i selfie via riconoscimento delle gesture.

Il retro propone un tutt’altro che scontato scanner per le impronte digitali, leggermente oblungo, che riprende in piccolo l’ellissi soprastante, atta a contenere in orizzontale una dual camera, da 13 (principale) + 5 (ultragrandangolo da 120°) megapixel, assieme al relativo Flash LED.

Posto al riparo dal display, un pannello LCD IPS con risoluzione HD+ (720 x 1560 pixel) estesa su un’ampia diagonale da 6.1 pollici, è presente un processore octacore (2.0 GHz), il Mediatek Helio P22 con GPU PowerVR GE8320 da 650 MHz, supportato nel multi-tasking da un banco da 3 GB di RAM e, nello storage, da 32 GB (di cui però solo 17.9 a disposizione dell’utente), per fortuna espandibili via microSD

Corredato di connettività essenziali, quali il mono SIM (nano) 4G, il Wi-Fi n dual band (direct, hotspot), il Bluetooth 5.0, ed il GPS (A-GPS), il jack da 3.5 mm, munito di uno speaker ottimizzato con il DTS:X 3D Surround, lo smartphone low cost LG Harmony 4 si avvale di una porticina microUSB Type-C 2.0 per caricare la batteria, da 3.500 mAh: il sistema operativo scelto è Android 10, col beneficio del concierge virtuale Google Assistant richiamabile direttamente dal pulsante fisico posto sul lato perimetrale destro (simmetrico ai 3 pulsanti stazionanti a sinistra, rispettivamente per accensione/spegnimento, volume su e giù). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non mi sento di condividere il giudizio, non troppo positivo, di molti utenti statunitensi cui è stato destinato questo smartphone: è vero che il costo andrebbe limato al ribasso, e che la scocca plastica certo non depone a favore del costruttore, ma c'è lo scanner per le impronte digitali, un ultragrandangolo, e almeno 3 GB di RAM, evitando il ricorso ad Android Go. Anche il design è piuttosto piacevole.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!