Iscriviti

Galaxy A52 (4 e 5G) e Galaxy A72 ufficializzati da Samsung

Nel corso dell’evento Unpacked schedulato da Samsung a metà Marzo, il colosso sudcoreano ha presentato diversi smartphone della serie mediana Galaxy A, sia in versione 4 che 5G: eccone le schede tecniche e i prezzi per l’Italia.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 4 aprile 2021, alle ore 17:52

Mi piace
3
0
Galaxy A52 (4 e 5G) e Galaxy A72 ufficializzati da Samsung

Atteso da diverse settimane, l’evento Unpacked Awesome di Samsung destinato agli eredi dei Galaxy A51 e A71 ha portato alla ribalta, sotto l’alveo protettivo del software Android 11 con la One UI 3.1 (4 anni di security update, 3 di major update), la fascia media del segmento telefonico, con nuovi modelli della serie A, sostanziati (dal 26 Marzo in Italia) nel Galaxy A52, in versione 4 (379.90 euro) o 5G (459.90 euro) , e nel Galaxy A72 (499.90 euro), tutti accomunati da un frontale “ciclopico”, col foro al centro e cornici evidenti su tutto il perimetro, e da una coverback in policarbonato con un bumper ammodernato per la multicamera.

Il Galaxy A52 (159,9 x 75,1 x 8,4 mm, per 189 grammi), impermeabile secondo la certificazione IP67, ha un luminoso (800 nits di picco) display AMOLED FullHD+ (407 PPI) da 6.5 pollici, con 90 Hz di refresh rate nel modello 4G, e da 120 Hz nel modello 5G, sempre con scanner d’impronte integrato e certificazione Eye Care contro l’emissione di luce blu, cui la tipologia Infinity-O dona una selfiecamera da 32 megapixel (f/2.2).

Sul retro, nelle colorazioni “Awesome” bianco, nero, viola, e blu, una soluzione grafica non troppo dissimile da quella dei Galaxy S21 Ultra propone una quadcamera da 64 (f/1.8, pixel binning 4-in-1, stabilizzazione ottica, ottimizzatore scena verso le immagini riconosciute in 30 categorie, modalità notturna multi-frame basata su 12 scatti, fermo immagine 4K, video in 4K@30fps), 12 (ultragrandangolo, f/2.2), 5 (profondità), 5 (macro, sempre f/2.4) megapixel. A completare l’assetto multimediale concorre la presenza, in comune col modello A72, di doppi speaker abilitati al Dolby Atmos, con l’utile funzione Music Share (audio erogato su due earable in contemporanea) conferita al Bluetooth (ma funzionante solo in coppia con gli auricolari Galaxy Buds).

Sempre presenti 6 GB di RAM e 128 GB di storage (espandibili a 1 TB via microSD), nei Galaxy A52 operano due diversi processori Qualcomm: nel modello 4G è presente lo Snapdragon 720G mentre nel modello 5G si è optato per l’abbordabile Snapdragon 750G.L’array delle connettività restanti è rappresentato dal Dual SIM ibrido, dal jack da 3.5 mm, dal GPS (Beidou, Glonass, Galileo), dal Wi-Fi ac dual band, dal Bluetooth 5.0, e dall’NFC: la batteria, da 4.500 mAh, trae l’energia necessaria alla ricarica, a 25W, passando per la microUSB Type-C.

Ancora col proposito di offrire “innovazioni, funzionalità e servizi avanzati ad un prezzo accessibile“, è stato presentato anche il Galaxy A72. Quest’ultimo, sempre impermeabile IP67 e con le stesse colorazioni dei fratelli minori, giustifica le maggiori dimensioni (165 x 77,4 x 8,4 mm, per 203 grammi) col fatto che l’AMOLED Infinity-O FullHD+ (394 PPI), con 800 nits di luminosità, 90 Hz di refresh rate, arriva a 6.7 pollici. La batteria di bordo, sempre a carica rapida da 25W, sale a ben 5.000 mAh.

Confermata la selfiecamera da 32 megapixel, la quadcamera posteriore è uguale a quella dei Galaxy A52, a parte il fatto che il sensore per la profondità dei modelli minori qui cede il passo ad un sensore telescopico (zoom ottico 3x, “space” zoom ibrido 30x) da 8 (f/2.4, stabilizzazione ottica) megapixel. Dal Galaxy A52 4G, di cui è la versione “allungata”, il Galaxy A72 mutua il processore octacore Snapdragon 720G, e la scelta di adottare l’assetto mnemonico da 6 GB di RAM + 128 GB espandibili per lo storage.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Analizzando le schede tecniche dei Galaxy A52 e A72 emerge una grande attenzione verso la fascia media, con Samsung che sembra essere consapevole del fatto che, a pandemia in corso, si terranno i propri telefoni più a lungo, investendo meno nel settore. Ecco quindi venir messi in campo dei medio-gamma a lungo supporto, con specifiche e funzioni prese in prestito dai modelli top, con anche qualche leggero ammodernamento stilistico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!