Iscriviti

Earoo iPhone Case: come non smarrire gli AirPods grazie ad una iPhone cover ecologica

Direttamente dall'estro di alcuni giovani creativi italiani arriva la Earoo iPhone Case, una cover protettiva per iPhone realizzata in polimeri biodegradabili, capace di portare con sé gli AirPods di Apple, fungendo anche da stand per il melafonino.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 9 settembre 2019, alle ore 13:29

Mi piace
9
1
Earoo iPhone Case: come non smarrire gli AirPods grazie ad una iPhone cover ecologica

Attualmente, quello del true wireless è uno dei formati più popolari quando si tratta di auricolari da associare al proprio smartphone, grazie alla moda creata, tempo fa, da Apple con i suoi AirPods che, ancora oggi, forte del loro design iconico, ispirano i rivali ed attraggono i fan. Ambiti come non mai, gli AirPods scontano, però, una grossa difficoltà: la facilità con cui si perdono durante i propri spostamenti.

A tal proposito, basti pensare che tale problematica, negli USA, è diventata un’emergenza vera e propria, con l’ente che gestisce la metro di New York, l’MTA, che ha dovuto stilare un vademecum nel quale invita gli utenti a fare attenzione ai propri AirPods che, spesso smarriti quando si sale in treno o metro, costringono gli utenti in pericolose ricerche tra i binari, con decine di chiamate d’emergenza al giorno.

Per evitare situazioni del genere, o anche semplicemente di perdere una o più capsule dei propri AirPods durante gli allenamenti, e con lo scopo anche di tenerli rapidamente a portata di mano, la start-up italiana Earoo, nata nel Gennaio 2019, ha progettato, con un processo di ricerca e di test per prototipi durato 7 mesi, l’Earoo iPhone Case.

Quest’ultimo altri non è che un case protettivo per l’iPhone (dal 7 sino all’Xs Max), realizzato in un polimero biodegradabile (in opportune condizioni di umidità e temperatura) e compostabile, il polilattato, ricavato dalla lavorazione delle bucce di pomodoro (in genere si usa anche il mais, la barbabietola, o il semplice grano). Il risultato è un materiale flessibile ma resistente, poi stampato in 3D, in una forma che risulta anche molto pratica.

Sul dorso dell’Earoo iPhone Case, infatti, è presente una sorta di “nido“, al cui interno va posta la custodia degli AirPods che, in tale sede, non solo sarà sempre a portata di mano, ma potrà essere anche ricaricata qualora ve ne fosse bisogno, senza necessità di spostarla altrove, estraendola. Sempre questo avvolgimento, colmato o meno dalla custodia per gli AirPods, fungerà da stand per l’iPhone, posto in assetto panoramico orizzontale, onde consentire una più agevole consultazione dei video, o dei tutorial.

Attualmente, Earoo iPhone Case è in crowdfunding su Kickstarter, con possibilità di sceglierlo tra 12 diverse colorazioni mono (tra cui spicca l’elegante Black Sand), a partire da 20 euro (sconto del 41% sul prezzo finale), con produzione fissata per l’imminente Ottobre, e spedizioni calendarizzate per Novembre.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - L'idea dei creativi di Earoo parte da una domanda lecita e molto diffusa, che a volte scade nel panico: dove sono finiti i miei costosissimi AirPods? Ecco, smarrirli è facile, trovarli non sempre, nonostante spicchino col loro bianco candido. Ciò ha portato alla creazione di questa custodia che, oltre a essere ecologica, riducendo l'impatto dell'uomo sull'ambiente, è anche progettata con intelligenza, assolvendo a più funzioni in un corpo solo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!