Iscriviti

Doogee S97 Pro: ufficiale il rugged phone con telemetro laser e maxi batteria

In vista della commercializzazione, Doogee ha già annunciato il suo prossimo rugged phone, l'S97 Pro che, tra le altre specifiche degne di menzione (Android 11, quadcamera, maxi batteria), annovera anche un termometro e un distanziometro.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 7 giugno 2021, alle ore 18:23

Mi piace
4
0
Doogee S97 Pro: ufficiale il rugged phone con telemetro laser e maxi batteria

Doogee, fresca reduce del lancio del modello S86 Pro, dotato di termometro a infrarossi, ha appena annunciato, con arrivo sul mercato fissato per il prossimo 21 Giugno, lo smartphone rugged S97 Pro che, alla già menzionata specifica del misuratore di temperatura, aggiunge anche quella di un distanziometro laser

Nel caso specifico, il nuovo e massiccio (83.6 x 170.2 x 16.2 mm) Doogee S97 Pro (orange tiger, red lava, silver black) si avvale delle principali certificazioni di resistenza a polveri e liquidi (IP68/IP69K) come pure alle condizioni più estreme (MIL-STD-810G), merito di uno chassis irrobustito, frontalmente protetto dal vetro Gorilla Glass. Il bordo superiore corto integra un telemetro laser, capace di misurare con precisione le distanze sino a 40 metri, impiegabile soprattutto in contesti edilizi (es. ristrutturazioni) quanto ad impieghi civili. 

Il retro, invece, propone, ancorata a sinistra, una multicamera con un sensore principale da 48 (AI Samsung, f/1.8, messa a fuoco fasica), uno ultragrandangolare (130°) da 8, uno per le macro da 2 megapixel, seguito da un altro sensore da 2 megapixel, per la misurazione della temperatura: non manca un Flash a 4 LED per la funzione (anche) torcia. Sempre il retro è in grado di supportare la ricarica wireless a 10W: lo scanner per le impronte digitali risulta montato sul lato.

De visu, il Doogee S97 Pro si presenta con un display LCD da 6.39 pollici, risoluto in HD+ (720 x 1560 pixel), con un foro in alto a sinistra per la selfiecamera, da 16 megapixel. In tema di potenza elaborativa, il costruttore cinese si è avvalso del processore octacore a 12 nanometri Helio G95 e della GPU ARM Mali-G76 MC4, nell’unico allestimento previsto, comprensivo di 8 GB di RAM (DDR4) e di 128 GB (UFS) di storage espandibile. 

Altro elemento clou del Doogee S97 Pro, animato dal sistema operativo Android 11, è la notevole (in ragione della quale il peso si attesta a 310 grammi) batteria da 8.500 mAh, caricabile (entro le 3 ore) a 33W: quest’ultima ripaga l’utente con 26 giorni di stand-by, più concretamente, con 2/3 giorni in uso medio o, in termini più specifici ancora, con 40 ore di chiamate, 27 ore di gaming, 37 ore di video playing (ideali per smaltire tutta la saga di Harry Potter). Chiude il quadro tecnico del device il Dual nanoSIM ibrido (il secondo spazio è condiviso con la microSD sino a un massimo di 512 GB), il GPS (A-GPS, Beidou, Glonass, Galileo, QZSS), il 4G LTE, il Wi-Fi ac dual band, il Bluetooth 5.1 (aptX HD, A2DP), il mini jack da 3.5 mm, l’NFC per Google Pay, e la microUSB 2.0 Type-C (con reversible connector).

L’elaborato piano di commercializzazione del Doogee S97 Pro prevede, a partire dal 21 Giugno, un prezzo promozionale (per i primi 300 acquirenti) di 199,99 dollari, rispetto ai successivi 282.14 dollari: volendo abbinare il device a qualche accessorio (un pad wireless, gli smartwatch Doogee CS2 Pro o CR1), la spesa oscillerà tra i 291,55 ei 324,47 dollari. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo ammettere che il device ha specifiche niente affatto male: fotograficamente non è il solito rugged phone stentato. Il design della corazzatura è meno tozzo della media, anzi anche piacevole visto che v'è il display forato: i quantitativi di memoria sono giusti. Considerando la maxi batteria, le certificazioni, ed i plus di telemetro e termometro, direi che il telefono a prova di Apocalisse è bell'e servito.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!