Iscriviti

CES 2020: presentato lo smartphone rugged Galaxy Xcover Pro di Samsung

Abituata a sorprendere nel corso di questo CES 2020, la coreana Samsung ha inaspettatamente presentato un nuovo smartphone, comunque soggetto a rumors che, concretizzatosi nel corazzato Galaxy Xcover Pro, si appresta ad arrivare anche in Europa.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 8 gennaio 2020, alle ore 13:34

Mi piace
9
0
CES 2020: presentato lo smartphone rugged Galaxy Xcover Pro di Samsung

Al CES 2020 di Las Vegas, si susseguono frenetici gli annunci, tra piccoli e grandi brand, aziende affermate e giovani start-up. Da Samsung, che già ha fornito non poche novità, ancora in ambito telefonico, dopo i Galaxy S10 Lite e Note 10 Lite, arriva anche il primo rugged dell’anno, in veste di Galaxy Xcover Pro.

Il telaio del nuovo Galaxy Xcover Pro (secondo WinFuture con dimensioni da 165.2 x 76.5 x 9.94 mm, per 217 grammi) gode dell’immunità ad acqua e polvere (IP68) e della certificazione militare MIL-STD 810G: ciò nonostante, la parte posteriore della sua corazzatura può essere smontata per sostituire la batteria, da 4.020 mAh, caricabile rapidamente (a 15W) via microUSB Type-C.

Dotato di scanner per le impronte sloggiato di lato e fuso col pulsante d’accensione a destra, oltre che di due pulsanti programmabili (uno a sinistra e uno in alto, uno dei quali verosimilmente associabile alla funzione “Push to Talk” in stile walkie talkie), il nuovo Galaxy Xcover Pro si avvale di un display LCD da 6.3 pollici, con risoluzione FullHD+, rapporto panoramico a 20:9, e tipologia Infinity-O in quanto bucato: nel foro in alto a sinistra, infatti, è alloggiata la selfiecamera da 13 megapixel. Sul retro, il colonnino nella parte alta di sinistra ospita, prima del Flash LED, in un array da dual camera, un sensore standard da 25 ed un grandangolo da 8 megapixel. 

Nel complesso completo quanto a connettività, vista la presenza di Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 5.0, modulo NFC per i pagamenti, e Dual 4G con chiamate VoLTE, il nuovo Galaxy Xcover Pro viene motorizzato lato software dalla One UI 2.0 a base Android 10 ma, soprattutto, quanto ad hardware, dal processore octacore Exynos 9611, messo in coppia con la GPU Mali-G72 con la quale condivide l’impiego di 4 GB di RAM: lo storage, invece, ammonta a 64 (espandibili a 512) GB. 

Contrariamente alla gran parte dei dispositivi rugged del player sudcoreano, in genere relegata agli USA, il venturo (da Febbraio) Galaxy XCover Pro arriverà anche in Europa, a partire dalla Finlandia, col prezzo di 499 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Personalmente, trovo che sia una bella notizia il fatto che il nuovo smartphone rugged arrivi anche in Europa: non è chiaro se toccherà tutto il vecchio continente o meno, e se avrà ovunque lo stesso prezzo ma, in ogni caso, farlo arrivare dal nord Europa non dovrebbe essere un'impresa. Le specifiche sono buone, il design vanta persino il display bucato, e sul retro è presente un grandangolo: what's else?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!