Iscriviti

Apple potrebbe togliere il Face ID dai nuovi iPad ‘economici’. Ecco la possibile motivazione: troppo costoso

Stando a quanto sostenuto dallo sviluppatore Steve Troughton-Smith, i nuovi iPad 'economici' del 2019 potrebbero non avere il nuovo Face ID, ma integrerebbero un più classico (ed 'anziano') Touch ID.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 29 gennaio 2019, alle ore 13:53

Mi piace
5
0
Apple potrebbe togliere il Face ID dai nuovi iPad ‘economici’. Ecco la possibile motivazione: troppo costoso

In queste ultime settimane si sta discutendo tanto su una gamma di prodotti Apple che, da qui a qualche mese, potrebbero essere presentati: stiamo parlando dei nuovi iPad del 2019 appartenenti alla fascia media. Secondo molti addetti ai lavori, Apple avrebbe seria intenzione di aggiornare il segmento tablet di fascia media, aggiungendo nuovi iPad certamente più accessibili economicamente rispetto alle varianti ‘Pro’ presentate nel corso dello scorso anno.

Sebbene non siano troppe le indiscrezioni emerse, un dettaglio pare essere alquanto probabile: i nuovi iPad del 2019 potrebbero non avere il Face ID a disposizione. Per chi non lo sapesse, il Face ID è il nuovo riconoscimento facciale di Apple che, sfruttando particolari sensori realizzati ad hoc, permette l’autenticazione dell’utente con un ottimo grado di sicurezza. 

All’interno della nuova beta di iOS, sembra che ci sia un riferimento a nuovi iPad che sfrutterebbero il Touch ID

A portare alla luce tale indiscrezione è uno sviluppatore noto come Steve Troughton-Smith che, analizzando a fondo il codice sorgente della nuova versione beta di iOS, avrebbe individuato un chiaro riferimento rivolto ai nuovi iPad in procinto di essere presentati. Ebbene, nella stessa porzione di codice pare che si faccia riferimento al Touch ID, ossia al riconoscimento dell’utente per mezzo delle impronte digitali già visto su molti dispositivi presentati da Apple nel corso di questi anni.

La presenza del Touch ID, di conseguenza, pone ulteriori incognite circa il design di questi nuovi tablet. Non potendo avere le stesse cornici particolarmente ridotte che abbiamo già visto su iPad Pro (il sensore occupa una discreta porzione di cornice sulla parte inferiore del dispositivo), Apple potrebbe riproporre un design molto simile a quello già visto su modelli del passato. Sia chiaro, potrebbe anche essere presentato un design completamente rinnovato, ma al momento non è possibile dare nulla per certo.

L’uso del Touch ID sarebbe giustificato dal prezzo particolarmente ridotto

Ci sarebbe una precisa ragione dietro questa scelta di Apple. I nuovi iPad, come anticipato in precedenza, avranno un prezzo molto più contenuto rispetto alle varianti ‘Pro’ e, per questo, è necessario fare alcune rinunce. Con ogni probabilità, il Face ID appartiene proprio a queste tecnologie ‘scartabili’ ed Apple avrebbe preferito, quindi, l’adozione di un più economico Touch ID. Ricordiamo, infine, che il tablet dovrebbe essere proposto in almeno due varianti: solo WiFi o WiFi + rete cellulare LTE. Potrebbero essere presenti anche due formati differenti: uno da 7,9 pollici ed uno da 9,7 pollici.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - I nuovi iPad del 2019, pensati per attirare chi vuole spendere una cifra ragionevole senza scendere a troppi compromessi, paiono essere abbastanza interessanti. Certo, la rinuncia ad una funzionalità di spicco come il Face ID non è una cosa che si può facilmente trascurare ma, in fin dei conti, Touch ID ha accompagnato molti dispositivi Apple per almeno cinque anni. Secondo me, quindi, chi ha intenzione di non investire cifre eccessivamente elevate su un tablet non considererà necessaria la presenza di Face ID sul proprio iPad.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!