Iscriviti

Alcatel: al MWC 2018 le serie 1, 3, e 5, anche con Android Go, e device senza bordi

All'antivigilia del MWC 2018, Alcatel ha annunciato tutta la sua gamma di smartphone per il 2018, distribuita - con diversi modelli - su ben 3 linee di device, tra cui figurano esemplari senza cornici, con Android Go, display a 18:9, e Face Unlock.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 25 febbraio 2018, alle ore 12:17

Mi piace
9
0
Alcatel: al MWC 2018 le serie 1, 3, e 5, anche con Android Go, e device senza bordi

TCL communication ha battuto tutti sul tempo e, all’antivigilia del MWC 2018 di Barcellona, in barba alle più morigerate previsioni dei giorni scorsi, ha presentato 3 nuove linee di smartphone, le serie 1, 3 e 5, dedicate a diverse possibilità di spesa ma sempre accomunate da un design molto moderno e da buone performance. 

Serie 1: Alcatel 1X e Alcatel 1C

La serie 1 è stata la prima ad essere presentata, col primo smartphone Android Go della rassegna: si tratta dell’Alcatel 1X che esibisce un display da 5,3 pollici con risoluzione a 480 x 960 pixel, e selfiecamera da 5 megapixel con focale a f/2.0. Il processore è il quadcore MediaTek MT6739 (1.5 GHz) abbinato a 16 GB di storage (espandibile del doppio, via microSD): le versioni del device sono due, di cui una con 1 GB di RAM e postcamera da 8 megapixel, e l’altra con 2 GB di RAM e postcamera da 13 megapixel (sempre con focale a f/2.0 e Flash LED). Dotata di batteria da 2460 mAh, ed animato da Android Oreo 8.1 nella versione – appunto – Go, l’Alcatel 1X – nelle colorazioni nero, blu, oro satinato, sarà prezzato a partire da 99,99 euro per la variante monoSIM, ed a 109,99 euro per quella dualSIM, sempre con connettività 4G/LTE (cat. 4). 

Quasi gemello del precedente è l’Alcatel 1C che, sotto la scocca in metallo nelle colorazioni Metal Black, Blue e Gold, propone la connettività solo 3G ed Android Nougat come sistema operativo: il tutto, a partire – secondo Android Authority – da 89,99 euro. 

Serie 3: Alcatel 3, Alcatel 3X, Alcatel 3V, Alcatel 3C

La serie 3, composta da tre device, è accomunata dall’implementare una batteria da 3000 mAh e da tecnologie quali l’Alcatel FullView a 18:9, la SmartCam, il Face Key per lo sblocco del device in tandem con il pur presente scanner per le impronte, il tutto all’interno di una scocca con linee morbide, vetro 2.5D sul davanti, e posteriore arrotondato per un miglior grip in mano.

L’Alcatel 3, previsto nelle colorazioni Spectrum Black, Blue e Gold con finiture lucide a specchio, esibisce un display LCD IPS da 5.5 pollici HD+, una selfiecamera da 5 megapixel (f/2.0), una postcamera da 13 megapixel (f/2.4) supportate, lato hardware, dal processore quadcore MT6739 (1,28 GHz) in tandem con 2 GB di RAM e 16 GB di storage, mentre – lato software – si è scelto Android Oreo. Arriverà in commercio a Marzo, al prezzo di 149,90 euro. 

L’Alcatel 3X mantiene (oltre alle colorazioni) la stessa risoluzione del display vista nel precedente modello estendendola, però, al polliciaggio di 5.7”, monta 32 GB di storage e 3 GB di RAM, e propone una doppia fotocamera posteriore, con grandangolo, da 13 (f/2.0) + 5 megapixel (f/2.2), coadiuvata dal Flash LED dual tone: arriva ad Aprile, e costerà 179 euro.

L’Alcatel 3V, invece, esalta il suo 6 pollici con la risoluzione 2K (2160 x 1080 pixel) e rilancia con una doppia postcamera, da 16 (12 senza interpolazione) +2 megapixel, con stabilizzazione elettronica delle immagini, autofocus con rilevamento di fase, e Flash LED, ottima per gli effetti Bokeh, posta sopra lo scanner per le impronte (la selfiecamera si “ferma” a 8 (5 senza interpolazione) megapixel, ma ha il Flash LED). Il processore Mediatek MT8735A – cloccato a 1.45 GHz – è messo in tandem con la GPU Mali-T720MP2 ed abbinato a 2 GB di RAM, mentre lo storage è allestito nei tagli da 16 e 32 GB. Con una batteria da 3000 mAh (ricaricabile via microUSB 2.0), ed Android Oreo a bordo, contempla connettività quali il Bluetooth 4.2 (A2DP), il Wi-Fi n (direct, hotspot), il GPS, il 4G/LTE (cat.4), l’NFC, ed il dualSIM ibrido: nella versione con 16 GB di storage è già in vendita in Italia, su Amazon, a 158,60 euro. Nessuna conferma per il mercato italiano in merito all’Alcatel 3C che, tuttavia, può vantare solo la risoluzione HD+ per il suo 6 pollici. 

Serie 5: Alcatel 5

La serie 5 presenta l’Alcatel 5 che impreziosisce la scocca in materiale plastico con un effetto metallo spazzolato, ed un bel frontale senza cornici su ben 3 lati (basso, destra, e sinistra). Il display LCD IPS da 5,7 pollici ha una risoluzione HD+ (1.440 x 720, 282 ppi) ed è sormontato da una doppia selficamera da 13 (f/2.0) + 5 (con grandangolo da 120°) megapixel, Flash, e stabilizzatore elettronico che passa automaticamente dalla modalità ritratto a quella selfie di gruppo qualora ravvisi più di 2 persone nell’inquadratura. Sul retro, a precedere lo scanner per le impronte (capace di lanciare le app associandovi una singola impronta), troviamo una fotocamera singola da 12 megapixel f/2.0. La scheda computazionale dell’Alcatel 5 prevede sempre il processore MediaTek 6750 (clock massimo a 1.5 GHz) e la GPU Mali-T860MP2, ma propone l’accoppiata 3+32 GB (espandibili) nella versione top, e 2+16 GB in quella lite. Le connettività ci sono tutte (Bluetooth 4.2, Wi-Fi n, GPS con A-GPS e GLONASS, NFC, USB Type-C, LTE Cat 4), e non manca neppure la Radio FM: il sistema operativo, invece, è Android Oreo con diverse funzioni dedicate alla fotografia, tra cui Photo Booth (foto in sequenza emesse 1 al secondo), collage istantaneo (secondo set predefiniti), Social Mode (editing e condivisione delle immagini), e Social Square (metà dello schermo per l’anteprima delle foto recenti, metà per il mirino). Nelle colorazioni oro e nero, l’Alcatel 5 arriverà in commercio nei prossimi mesi a 229.99 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Si era già parlato di Alcatel, nelle scorse settimane, ma certo era difficile immaginare una presentazione di dispositivi telefonici così ampia come quella che è avvenuta il 24 Febbraio in sede di anteprima: direi che sia ben difficile, per prezzi e caratteristiche, non trovare qualcosa di proprio gusto nel bouquet Alcatel che, tra l'altro, abbraccia anche design e funzionalità moderne, decisamente all'insegna degli smartphone del 2018.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!