Iscriviti

"Andrà tutto bene", l’ebook per aiutare l’ospedale di Bergamo

"Andrà tutto bene" è una raccolta di ebook di grandi scrittori e scrittrici, tra cui Susanna Basso, Stefania Auci sino ad Andrea Vitali, che racconta la loro vita ai tempi del Covid-19. I proventi saranno devoluti a favore dell'Ospedale di Bergamo.

Libri
Pubblicato il 20 aprile 2020, alle ore 21:08

Mi piace
"Andrà tutto bene", l’ebook per aiutare l’ospedale di Bergamo

Andrà tutto bene” è il leit motiv di questi giorni di Coronavirus. Oltre a una canzone scritta da Elisa e Tommaso Paradiso, è anche un ebook, una raccolta di racconti scritti da tanti scrittori e scrittrici che raccontano la loro vita ai tempi del Covid-19. I proventi di questo libro saranno devoluti all’Ospedale di Bergamo Papa Giovanni XXIII per aiutare tutti gli operatori che si trovano ad affrontare questa emergenza in una delle zone maggiormente colpite d’Italia.

Si tratta di un’antologia che vede coinvolti circa 26 tra scrittori e scrittrici realizzata e pubblicata dal Gruppo editoriale Mauri Spagnol con il marchio Garzanti. Con questa iniziativa si vuole aiutare tutti i medici e operatori che stanno lottando al fianco dei degenti nella lotta a questa terribile pandemia, che continua a miete morti tutti i giorni, attraverso un prezioso contributo da parte di autori che il pubblico dei lettori conosce molto bene.

Tra gli scrittori che hanno fornito un loro contributo all’antologia troviamo: Jhumpa Lahiri, Cristina Caboni, Donato Carrisi, Giuseppe Festa, Enrico Galiano, Alessia Gazzola, Marco Vichi, Anna Dalton, Massimo Gramellini, Florence Noiville, Clara Sánchez, Silvia Truzzi, Ilaria Tuti, Antonella Frontani, Andrea Vitali. Oltre a loro, anche i traduttori dei libri della Sanchez e di Florence Noiville, ovvero Enrica Budetta e Alessandro Mola.

Stefano Mauri, il Presidente del Gruppo Efitorial Meauri Spagnol, si dice orgoglioso e soddisfatto di questo progetto, come trapela dalle sue parole: “Sono orgoglioso di questo progetto, accolto con entusiasmo da tutte le case editrici del gruppo, dai suoi collaboratori e dai suoi autori. Sappiamo che è un periodo duro, che questa situazione ci imporrà sacrifici economici”.

All’ospedale, vanno i ricavi non solo degli autori che hanno raccontato la loro vita al tempo del Covid.-19, ma anche quelli dell’editore e dei vari distributori di negozi online, quali Ibs, Amazon, ma anche La Feltrinelli che si sono spesi per far conoscere questa antologia. Per chi volesse acquistare questo ebook, sappiate che è possibile trovarlo negli e-commerce già a partire dal 9 aprile.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!