Iscriviti

Reddito di cittadinanza, è partita la corsa. Sul sito problemi per l’accesso con Spid

Da oggi 6 marzo 2019 sarà possibile inoltrare la domanda per ottenere il reddito di cittadinanza. La domanda può essere presentata agli Uffici Postali o centri Caf, ma anche online.

Lavoro
Pubblicato il 6 marzo 2019, alle ore 17:27

Mi piace
7
0
Reddito di cittadinanza, è partita la corsa. Sul sito problemi per l’accesso con Spid

Come anticipato da settimane, da oggi 6marzo, sul sito dedicato redditodicittadinanza.gov i cittadini che sono in possesso dei requisiti richiesti potranno fare richiesta di un sostegno economico ad integrazione dei redditi familiari. Il Reddito di cittadinanza è associato ad un percorso di reinserimento lavorativo e sociale. La richiesta potrà essere effettuata presso gli uffici postali, i centri Caf e anche direttamente online, previo possesso dell’Identità Digitale (SPID).

Proprio in merito all’accesso alla domanda del reddito di cittadinanza con Spid, sul sito si sono riscontrati problemi di accesso. Lo SPID è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un’identità digitale unica, i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati. Vediamo nel dettaglio le difficoltà riscontrate all’accesso con Spid.

Per richiedere il reddito di cittadinanza online occorrerà cliccare alla voce “entra con Spid” ed effettuare la selezione del provider (ad esempio Tim o PosteID) presso il quale avete fatto richiesta dello Spid. Successivamente andrà effettuata la richiesta di accesso di livello SPID 2 da Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

I dati da inserire sono l’indirizzo email e la password Spid (composta da numeri lettere ed almeno un carattere speciale). Al momento, però il sistema non fa accedere al modulo di domanda online, ciò con molta probabilità può essere dovuto ad un elevato carico di accessi. Per chi non ha Spid, invece, nella sezione Ufficio Postale e Caf è possibile scaricare e stampare i relativi moduli. La stampa dei moduli permetterà di facilitare la presentazione della domanda presso un CAF o un ufficio postale.

Il file in formato pdf da scaricare è denominato “Domanda di Reddito di cittadinanza/ Pensione cittadinanza“. In ogni caso, per poter compilare i modelli di domanda (fermo restando i requisiti richiesti), è necessario essere in possesso del Modello Isee (Indicatore di Situazione Economica Equivalente) aggiornato, inferiore a 9.360 euro annui, ovvero il patrimonio finanziario non superiore a 6.000 euro che può essere incrementato in funzione del numero dei componenti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Perna

Caterina Perna - Un altro requisito economico richiesto è il valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 30.000 euro. Il Reddito di cittadinanza è compatibile con il godimento della Naspi e di altro strumento di sostegno al reddito per la disoccupazione involontaria. La richiesta potrà essere effettuata agli Uffici postali, nei centri Caf e online.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!