Iscriviti

Navigator: questa settimana inizierà la formazione

La fase di orientamento dei navigator si è conclusa. La settimana prossima s'inizia con la formazione che durerà due settimane, al termine della quale, i navigator saranno operativi.

Lavoro
Pubblicato il 5 agosto 2019, alle ore 10:55

Mi piace
5
0
Navigator: questa settimana inizierà la formazione

Si è conclusa lo scorso giovedì 1 agosto l’ultima giornata di orientamento dei navigator, contrattualizzati da Anpal Servizi. I contratti firmati sono a tempo indeterminato con durata sino al prossimo 30 aprile 2021. L’importo mensile lordo di ogni navigator sarà di 1700 euro, a cui si aggiungeranno 300 euro di rimborso spese. Alle tre giornate di orientamento appena concluse sono stati esclusi i navigator della regione Campania. L’esclusione dei navigator campani è causa della mancata convezione con l’Anpal.

Al momento, il presidente della regione campania Vincenzo De Luca è fermo sulla propria posizione di non assumere più precari ed invita i vincitori del concorso navigator a partecipare al maxi concorso indetto dalla regione Campania, per l’assunzione di differenti figure professionali con contratto di lavoro a tempo indeterminato. Di contro al presidente ci sono i navigator vincitori di concorso, che non ci stanno alla mancata assunzione e stanno facendo sentire le proprie proteste.

Nelle giornate di orientamento (che possono essere seguite sui differenti social con l’hashtag #NavigatorKickOff) sono state fornite tutte le informazioni necessarie al navigator per svolgere i propri compiti. Questa settimana dovrebbe iniziare la formazione vera e propria, basata su un percorso formativo “blended” che prevede 16 moduli per un totale di circa 200 ore. Le attività formative per la maggior parte saranno on the job, sebbene, sono previste anche attività in aula in presenza o a distanza.

I navigator così come reso noto dall’ente Anpal Servizi dovrebbero essere operativi già per la fine del mese di agosto in modo di poter collaborare già dal prossimo mese con gli operatori dei centri per l’impiego delle Regioni secondo quanto previsto nelle convenzioni.

In particolare ogni Navigator, d’intesa con il responsabile dei Cpi, affiancherà e supporterà gli operatori dei centri per l’impiego al fine di collocare nuovamente al lavoro i disoccupati beneficiari del reddito di cittadinanza. I navigator dovrebbero restituire speranza a un paese con i tassi di inattività giovanile record e in testa alla classifica europee dei Neet.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Perna

Caterina Perna - Il lavoro del navigator sarà quello di sostenere per grandi linee il percorso di inclusione socio-lavorativa. Così come è stato detto dal presidente del lavoro Luigi Di Mio durante l'intervento nella seconda giornata di orientamento presso la Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica a Roma, il navigator dovrà essere una persona con tantissimo entusiasmo, che dovrà essere necessario per sconfiggere l’immobilismo del mercato del lavoro durante.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!