Iscriviti

Bufera su Elisabetta Franchi: "Assumo solo donne over 40, si sono già sposate e hanno fatto figli"

Durante un evento organizzato da Il Foglio e Pwc Italia, Elisabetta Franchi rivela di assumere solamente le donne over 40, ricevendo dei furenti attacchi dal mondo della politica e non solo.

Lavoro
Pubblicato il 10 maggio 2022, alle ore 10:11

Mi piace
1
0
Bufera su Elisabetta Franchi: "Assumo solo donne over 40, si sono già sposate e hanno fatto figli"

Ascolta questo articolo

Stanno facendo discutere molto le ultime parole di Elisabetta Franchi rilasciate durante un evento organizzato da Il Foglio e Pwc Italia. L’imprenditrice ha rivelato infatti che, con il tempo, ha preso la propria decisione di assumere più donne, e infatti nella sua azienda ci sarebbe circa l’80% di quote rosa.

Rivela che, almeno in un primo periodo, ha puntato quasi esclusivamente sugli uomini specificandono poi il motivo di tale decisione: “In Italia purtroppo c’è un problema e non può risolverlo solo l’imprenditore. Quando metti una donna in una carica importante, non ti puoi permettere di non vederla arrivare per due anni, perché quella posizione è scoperta. Un imprenditore investe tempo, energia e denaro e se ti viene a mancare è un problema.

Quello che sta facendo discutere sono le affermazioni dell’imprenditrice in cui dichiara di voler, nel suo staff, quasi esclusivamente donne oltre i quarant’anni: “Se dovevano sposarsi, si sono già sposate, se dovevano fare figli, li hanno già fatti, se dovevano separarsi hanno fatto anche quello e quindi diciamo che io le prendo che hanno già fatto tutti e quattro i giri di boa. Sono tranquille e con me, al mio fianco, lavorano H24.

Le reazioni dopo le dichiarazioni di Elisabetta Franchi

L’AIDDA (Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’Azienda) con un comunicato rivela che le parole di Elisabetta provengono da un pensiero preistorico: “Dalle sue dichiarazioni emerge un approccio improduttivo di quelle necessarie trasformazioni nell’organizzazione del sistema economico sociale che, oggi, sono sempre più urgenti come l’ampliamento delle infrastrutture sociali, la sanità di prossimità che permettono di portare il valore della cura in tutta la società e permettono alle donne di dare il loro imprescindibile contributo alla società in ogni loro età.

Oltre all’assocazione, contro di lei ci sono andati duramente anche Alessandro Gassman, che ha invitato la gente a boicottare la sua azienda, la deputata del PD Chiara Gribaudo, l’avvocato Cathy La Torre e la conduttrice Myrta Merlino. Invece Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, spezza una lancia a suo favore dichiarando come la Franchi, nella sua azienda, possa assumere chi vuole.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Resta vero che ogni persona possa cercare chi vuole per la propria azienda, ma con questi motivi è un'idea sbagliata già in partenza. Il problema è che Elisabetta Franchi era davvero convinta dalle sue parole, e fin quando in Italia ci sono dei modi di pensare così sbagliati si continueranno a fare pochi progressi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!