Iscriviti

Assunzioni Bulgari: previsti 600 nuovi posti dal 2022 a Valenza

Il marchio di lusso punta ad un piano di investimenti nello stabilimento di Valenza, con la prospettiva di avviare centinaia di nuove assunzioni nei prossimi anni.

Lavoro
Pubblicato il 18 febbraio 2020, alle ore 08:45

Mi piace
3
0
Assunzioni Bulgari: previsti 600 nuovi posti dal 2022 a Valenza

Dal settore dei gioielli di lusso emerge un’importante novità rispetto al rilancio occupazionale del nostro Paese e dell’economia piemontese. Il colosso francese LVMH ha infatti deciso di potenziare lo stabilimento di produzione dei gioielli del marchio Bulgari presente nella città di Valenza (in provincia di Alessandria). Già oggi il polo produttivo occupa circa 600 persone ma, con l’allargamento delle strutture, il personale dovrebbe arrivare ad un vero e proprio raddoppio.

L’obiettivo della casa madre consiste nel creare un polo specialistico nel settore dei gioielli di alta marca. Il piano dovrebbe portare ad importanti ricadute occupazionali in tutto il distretto e servirà a costruire la capacità produttiva utile per fare fronte alla crescita (in parte inaspettata) del settore.

Con il piano d’investimenti, si punta quindi ad internalizzare anche una parte delle lavorazioni che attualmente sono affidate all’indotto, per ottimizzare la filiera produttiva. Nonostante ciò, l’azienda afferma di voler mantenere inalterato il numero dei propri partner esterni, con i quali verranno mantenuti scambi stabili. La crescita complessiva è risultata quindi esponenziale, soprattutto se si considera che il polo produttivo è stato inaugurato nel 2017.

La cittadella orafa e le nuove assunzioni previste da Bulgari

Quella che si verrà a creare è quindi una vera e propria cittadella orafa, visto che quando si raggiungerà la piena capacità produttiva saranno assunti più di 1.400 addetti in via diretta, senza contare lo sviluppo dell’indotto. Le amministrazioni locali stanno infatti pensando di avviare ulteriori investimenti, ad esempio nel campo dei trasporti pubblici (che dovranno servire il polo industriale).

Per chi fosse interessato alla nuova campagna di assunzioni, è possibile sin da oggi entrare in contatto con l’azienda utilizzando la pagina “lavora con noi” disponibile sul sito aziendale. All’interno è presente una sezione contenente le posizioni che risultano attualmente aperte, così come un’area dedicata all’invio della propria candidatura.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Stefano Calicchio

Stefano Calicchio - La notizia del piano di ulteriore rilancio del polo produttivo di Bulgari di Valenza appare certamente positiva. Questo sia per l’arrivo di centinaia di nuovi posti di lavoro, sia per lo sviluppo dell’economia locale e dell’indotto in tutto il territorio della provincia di Alessandria. In questo modo, infatti, il distretto punta a diventare una vera e propria eccellenza a livello mondiale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!