Iscriviti

Scuola, stipendio in arrivo per Personale Covid e supplenze brevi

Ieri mattina il Ministero dell’Istruzione ha inviato una circolare operativa a tutte le scuole d’Italia, riguardante il pagamento degli stipendi del personale ATA e dei docenti Covid.

Scuola e Istruzione
Pubblicato il 12 gennaio 2021, alle ore 18:42

Mi piace
0
0
Scuola, stipendio in arrivo per Personale Covid e supplenze brevi

Dopo tanta attesa, il personale scolastico assunto con contratto Covid riceverà lo stipendio. Infatti, ieri mattina il Ministero dell’Istruzione ha inviato una circolare operativa a tutte le scuole d’Italia, riguardante il pagamento degli stipendi del personale ATA e docenti Covid. Nella circolare è stato precisato che il pagamento del Personale Covid, docenti e ATA (ex art. 32, comma 3, lettera a del DL 14 agosto 2020, n. 104), verrà inserito nell’emissione ordinaria del 25 gennaio.

Le istituzioni scolastiche potranno pertanto autorizzare il pagamento di tali contratti sino alle ore 16 del 21 gennaio. Inoltre, è stato disposto, per il prossimo 18 gennaio, il pagamento di incarichi di supplenza breve e saltuaria. In particolare, nell’emissione straordinaria, prevista per il 18 gennaio 2021, saranno pagati tutti i ratei autorizzati dalle scuole entro le ore 15:00 del 14 gennaio.

Con tale emissione straoridnaria si potranno coprire le prestazioni lavorative rese nel mese di dicembre 2020, nonché di tutti gli ulteriori compensi riconducibili a mensilità arretrate che dovessero essere rimaste non pagate (pertanto riceverà lo stipendio anche chi non lo ha ricevuto nei mesi di ottobre e novembre).

Come anticipato, per poter ricevere lo stipendio, l’acquisizione dei ratei stipendiali da parte del sistema NOIPA per l’elaborazione del cedolino stipendiale dovrà essere autatizzato dalle istituzioni scolastiche entro e non oltre le ore 16.00 del 14 gennaio 2021, in quanto l’autorizzazione tardiva o la mancata autorizzazione comportano uno slittamento del pagamento. Si precisa che lo stato del pagamento può ancora variare, dal momento che le segreterie possono operare fino al 14 gennaio.

Infine, si ricorda che coloro i quali sono in possesso delle credenziali NOIPA possono monitorare la propria situazione economica e lo stato della rata utilizzaando il servizio “Visualizzazione contratti scuola”, disponibile nell’area riservata del portale NOIPA, seguendo il percorso dedicato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Perna

Caterina Perna - Credo che sia giusto che, dopo ripetuti solleciti, il Ministero dell’Istruzione abbia disposto il pagamento degli stipendi ai supplenti COVID e al personale ATA. In tal modo, circa 130mila contratti saranno pagati e si potrà forse tirare un respiro di sollievo. Un sollievo soprattutto per quelle famiglie che dal sud si sono trasferite al nord con la speranza di un posto di lavoro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!