Iscriviti

NoiPA, aggiornata l’app: importo di settembre già online e novità

Le novità vanno dalla consultazione dei cedolini fino al nuovo servizio atteso a breve sui contributi. La consultazione dei contributi permetterà anche di avere un confronto con i contributi Inps.

Scuola e Istruzione
Pubblicato il 4 settembre 2019, alle ore 22:31

Mi piace
6
0
NoiPA, aggiornata l’app: importo di settembre già online e novità

Da oggi 4 settembre 2019 è online il nuovo portale NoiPA per la gestione degli stipendi dei docenti e di tutti i dipendenti statali. Le novità introdotte riguardano innanzitutto due tipi di consultazione, ovvero quella dei cedolini e quella dei contributi. I cedolini potranno essere consultati in maniera graduale nella sezione consultazione cedolini a partire da giugno 2016.

La novità di maggiore rilievo consiste nella possibilità di consultare la posizione contributiva e segnalare eventuali difformità rispetto all’estratto conto contributivo dell’Inps. Tale servizio al momento non è attivo, sebbene si stima che verrà reso attivo entro il mese di gennaio 2020 al personale del comparto scuola (per il mese di novembre al personale del comparto sanità).

I docenti e il personale Ata possono (come del resto avviene da alcuni mesi) già visualizzare l’importo dello stipendio del mese di settembre alla voce “Stipendiali”, nella sezione “Consultazione ordini di pagamento”. L’ammontare netto dello stipendio prima della pubblicazione del cedolino (ovvero la busta paga dei dipendenti statali) sarà possibile visionarlo nella funzione di NoiPA “Consultazione pagamenti”.

Di particolare rilievo è la sezione dedicata al patrimonio informativo che rafforza il concetto di trasparenza ed accessibilità. Il nuovo sito Noipa darà maggiore spazio alle informazioni di carattere economico con la possibilità di monitorare l’andamento della retribuzione annua e i dati relativi agli stipendi di ogni singolo rapporto di lavoro, sia in forma riepilogativa che nel dettaglio delle voci dell’importo.

Al momento, sul gruppo Facebook dedicato a Noipa ci sono segnalazioni di primi disservizi. È utile segnalare eventuali difformità riscontrate all’interno del sito Noipa alla voce “Richiedi assistenza”. La richiesta di assistenza permetterà di indirizzare la richiesta verso il gruppo di assistenza dedicato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Perna

Caterina Perna - L’avvio del nuovo portale richiede di aggiornare l’Applicazione NoiPA (gli aggiornamenti dell'applicazione per i sistemi operativi Android sono già disponibili su Google Play, bisognerà attendere qualche giorno per i sistemi Apple). Infine, sono da segnalare ulteriori due servizi rinnovati quali: Gestione modalità di riscossione, che permette di verificare la modalità di riscossione corrente prima di modificarla e Gestione residenza fiscale e/o domicilio, che consente la consultazione dell’archivio storico delle variazioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!