Iscriviti

Iscrizioni a scuola: 27 dicembre prima registrazione, la domanda online

Il MIUR ha pubblicato l'avviso per iscrizione a scuola per l'anno scolastico 2020-2021, per scuole dell’infanzia e le scuole di ogni ordine e grado. Si può iniziare con la pre-iscrizione dal 27 dicembre 2019, completando l'iscrizione dal 7 al 31 gennaio 2020.

Scuola e Istruzione
Pubblicato il 21 novembre 2019, alle ore 09:55

Mi piace
7
0
Iscrizioni a scuola: 27 dicembre prima registrazione, la domanda online

La scuola rappresenta il perno fondamentale dove gli alunni diventano i primi attori del loro apprendimento. Il passo dal biberon alla laurea, sebbene lungo, porta i genitori o affidatari, ad affrontare alcune tappe obbligatorie che portano verso la scelta dell’istruzione dei ragazzi/e. L’iscrizione a scuola online non è un’operazione difficile, anzi è più semplice di quello che si può pensare. Per i genitori esperti di pc è un passo rapido e veloce, mentre diventa un tantino difficoltoso per chi non dispone di un pc con collegamenti in rete.

Per non confondersi è bene sapere che dal 27 dicembre 2019 è possibile effettuare la prima registrazione, attraverso il portale dedicato del MIUR (iscrizione.istruzione.it). Nei giorni che vanno dal 7 al 31 gennaio del 2020 sarà possibile indicare la scuola scelta. L’iscrizione a scuola viene svolta online, le eccezioni investono la scuola dell’infanzia e la scuola paritaria se non sono fornite di adeguata piattaforma web. Per effettuare la registrazione online è importante richiedere l’identità digitale Spid, un passaggio che permette di poter richiedere l’accesso ai servizi dedicati online della Pubblica Amministrazione attraverso una password.

Inoltre, è necessario avere tutte le informazioni inerenti il bambino/a come: codice fiscale, nome e cognome, data di nascita, residenza. Nella domanda online va specificato anche l’indirizzo e-mail, necessario per ricevere eventuali comunicazioni. Ufficialmente le iscrizioni a scuola per il nuovo anno scolastico 2020-2021 si aprono dalle ore 8:00 del 7 gennaio 2020 e si concludono alle ore 20:00 del 31 gennaio 2020.

Come fare l’iscrizione senza internet? Sarà possibile provvedere ad effettuare l’iscrizione del proprio bambino/a a scuola attraverso gli istituti scolastici. Ciò vuol dire che il genitore dovrà recarsi presso la segreteria della scuola e richiedere l’aiuto della compilazione della domanda online. In questo caso l’iscrizione viene fatta direttamente attraverso l’istituto. Il MIUR, per facilitare l’iscrizione, ha reso fruibile il servizio di Scuola in Chiaro attraverso l’uso di un’app, dove è possibile inserire il codice QR code (indicativo della scuola) per ricavare le informazioni relative a più scuole suddivise per ogni grado e ordine. Un accesso facilitato che consente non solo d’individuare le scuole, ma di effettuare un confronto sulle schede informative rilasciate dagli istituti.

Iscrizione a scuola per ogni ordine e grado

Alla prima classe vanno iscritti tutti i bambini/e che compiono 6 anni nell’arco del 2020, cioè entro il 31 dicembre. Per i bambini/e che compiono gli anni entro il 30 aprile 2021 è possibile effettuare l’iscrizione indicando più di una scuola, quindi, va inserita la prima scelta più l’indicazione di altre due scuole. La scuola primaria consente di poter scegliere il tempo pieno, la preferenza ricade tra le 24, 27, 30 e 40 ore. Mentre l’iscrizione alle medie consente l’accesso al tempo ordinario cioè solo le 30 ore, oppure il tempo prolungato da 36 ore fino a 40. Per l’accesso alle classi superiori va specificato solo l’indirizzo di studi desiderato. Alla scuola spetta la decisione sull’accoglimento della domanda che sarà comunicata al genitore o tutore attraverso email.

La scuola può nel caso in cui manchi la disponibilità dei posti spostare la domanda dell’alunno al secondo o terzo istituto. Resta da dire che il criterio dedicato alla preferenza della scuola non è associato al vincolo dell’arrivo della domanda. Nel caso in cui l’iscrizione è ancora in fase di “apertura”, cioè entro i termini stabiliti dal MIUR è possibile contattare direttamente la scuola per richiedere le istruzioni sulle modifiche da apportare. Mentre, nel caso in cui le iscrizioni sono ormai chiuse, si dovrà chiedere al dirigente scolastico il nulla osta, e riformulare una nuova iscrizione presso altro istituto. Si, è possibile procedere con l’iscrizione anche in mancanza del codice fiscale in quanto, il sistema consente di poter generare una sorta di “codice provvisorio“. Ovviamente, in seguito il codice dovrà essere sostituto con quello definitivo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonella Tortora

Antonella Tortora - Il MIUR ha pubblicato le date per l'iscrizione alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado, per l'anno scolastico 2020/2021. Il servizio d'iscrizione è disponibile online, un accesso molto facilitato che consente di iscrivere i ragazzi a scuola senza correre da un istituto all'altro. Per chi si trova in difficoltà è possibile effettuare l'iscrizione direttamente presso l'istituto scolastico scelto. Altro punto importante è l'app di Scuola in Chiaro, dove è possibile confrontare le schede informative di più scuole contemporaneamente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!