Iscriviti

Concorso Straordinario Infanzia e Primaria: punteggio previsto per la prova orale

Dopo la pubblicazione dei calendario per l’estrazione della lettera per l’avvio dei colloqui, la prova orale del Concorso straordinario infanzia e primaria è prossima. Note e chiare sono le griglie nazionali di valutazione.

Scuola e Istruzione
Pubblicato il 29 gennaio 2019, alle ore 20:34

Mi piace
15
0
Concorso Straordinario Infanzia e Primaria: punteggio previsto per la prova orale

Il Concorso straordinario per la scuola dell’infanzia e primaria, che prevede una prova orale non selettiva e una successiva valutazione dei titoli posseduti, è ormai avviato con alcuni USR che hanno pubblicato il calendario per l’estrazione della lettera per l’avvio dei colloqui (l’estrazione della lettera per il posto comune nella scuola dell’infanzia avverrà il prossimo 31 gennaio). Ad ogni modo la comunicazione ai docenti sarà effettuata almeno venti giorni prima della data della prova orale.

La prova orale di natura didattico-metodologica, la cui durata massima dovrà essere di 30 minuti, prevede la progettazione di un’attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche oggetto delle discipline di insegnamento. Il candidato verrà valutato anche sulla padronanza di utilizzo pratico delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) e sulla conoscenza della lingua straniera.

La valutazione della prova avverrà sulla base di una griglia nazionale. Analizzando le griglie di valutazione si evince che il maggior punteggio attribuibile in fase di valutazione della prova orale consiste in 8 punti, punteggio assegnato in base alla capacità di progettazione didattica e alla padronanza dei contenuti in relazione alle competenze metodologiche.

Nello specifico per quando riguarda la capacità di progettazione didattica, il descrittore di inquadramento della griglia è il seguente: inquadramento generale e specifico; definizione delle diverse fasi della progettazione; realizzazione del percorso didattico; originalità e pertinenza nella trattazione.

Mentre per quanto riguarda la padronanza dei contenuti in relazione alle competenze metodologiche, il descrittore di inquadramento della griglia è il seguente: scelte in relazione all’argomento assegnato; individuazione dei linguaggi, dei metodi e delle risorse strumentali; definizione delle azioni di osservazione, riferimento alle indicazioni nazionali per il curricolo. Inoltre, 4 punti sono previsti per le competenze nell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e 5 punti per i restanti descrittori.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Perna

Caterina Perna - Credo sia importante sapere con un certo anticipo quale punteggio verrà assegnato ad ogni attività svolta durante la prova orale del Concorso Straordinario Infanzia e Primaria, in quanto ciò potrebbe essere certamente utile ai fini di un'adeguata preparazione. Considero, inoltre, positivo il fatto che la prova non preveda bocciati, ma soltanto punteggi più alti e più bassi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!