Iscriviti

Concorso Infanzia e Primaria, la procedura telematica

Le istanze di partecipazione al Concorso ordinario per la scuola dell’infanzia e primaria potranno essere inviate sino al 31 luglio. L'accesso al modello di domanda avviene tramite credenziali.

Scuola e Istruzione
Pubblicato il 17 giugno 2020, alle ore 13:49

Mi piace
4
0
Concorso Infanzia e Primaria, la procedura telematica

Al via dal 15 giugno, su Istanze online nel sito del Ministero dell’Istruzione, le procedure per iscriversi al Concorso infanzia e primaria. Le istanze dovranno essere presentate esclusivamente tramite procedura telematica entro il prossimo 31 luglio. Per i posti comuni potranno partecipare: i laureati in Scienze della formazione primaria, i diplomati magistrale entro l’anno scolastico 2001/2002, gli aspiranti docenti in possesso di un analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto dal Miur.

Gli aspiranti docenti in possesso di specifico titolo di specializzazione conseguito entro il 31 luglio potranno presentare istanza per i posti di sostegno. Inoltre, saranno ammessi con riserva i candidati che avranno conseguito all’estero il titolo di accesso alla procedura concorsuale. Nella domanda unica i candidati dovranno provvedere a indicare l’insegnamento o il tipo di posto per cui si intenderà partecipare.

Per accedere al modello di domanda occorrerà essere in possesso di: Personal Computer con connessione ad Internet e Acrobat Reader, un indirizzo di posta elettronica istituzionale (istruzione.it) o altro indirizzo e le credenziali di accesso (username, password e codice personale). Il candidato, per ogni procedura concorsuale cui intenderà partecipare, dovrà effettuare il versamento di un contributo di 10 euro.

Il pagamento della tassa concorsuale potrà essere effettuato mediante la sezione Pago in rete, ovvero il servizio del Miur, che consente di pagare telematicamente le tasse per la partecipazione ai concorsi. Ogni candidato potrà presentare domanda di partecipazione in un’unica regione (in molte regioni, come la Campania, i posti messi a bando risultano essere pari a zero, una delle regioni con maggiori posti disponibili risulta essere l’Emilia Romagna) per tutte le procedure per cui si possiede il titolo: infanzia, primaria, sostegno infanzia e sostegno primaria.

Il concorso prevederà una prova pre-selettiva con domande a risposta multipla soltanto nel caso in cui ci sia un elevato numero di domande, superiore a 4 volte il numero dei posti messi a bando. Il concorso prevede una prova scritta ed una prova orale. Inoltre, nella fase finale si provvederà anche ad una valutazione dei titoli posseduti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Perna

Caterina Perna - Ci sono poche speranze che le tempistica per lo svolgimento della prima prova siano brevi. Infatti non si sa ancora nulla circa il periodo in cui si potrà svolgere la prima prova prevista dalla procedura concorsuale. I posti totali messi a bando sono pari a 10.624 posti per l’anno scolastico 2020/2021 e si spera che si possa avere notizie più certe al più presto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!