Iscriviti

XPG Xenia Xe: il gaming notebook ADATA certificato EVO guadagna i nuovi processori Intel

ADATA, dopo essersi cimentata anche in un desktop settembrino da gaming, torna al mondo dei notebook, mettendo in campo un ultrabook, lo Xenia Xe, con processori Intel Tiger Lake, e certificazione Intel EVO.

Hi-Tech
Pubblicato il 5 aprile 2021, alle ore 19:28

Mi piace
6
0
XPG Xenia Xe: il gaming notebook ADATA certificato EVO guadagna i nuovi processori Intel

XPG, brand gamico del costruttore (di componentistica) taiwanese ADATA, ha annunciato, a quasi un anno di distanza dal primo modello, l’arrivo sul mercato del nuovo portatile da gioco Xenia Xe, capace di fregiarsi della prestigiosa certificazione alto-prestazionale Intel EVO.

XPG Xenia Xe è un ultrabook dotato di uno chassis, lavorato CNC, in alluminio anodizzato, sì da risultare sottile (355 x 230 x 14,9 mm) e leggero (1.65 kg), facilmente trasportabile, anche in ragione del compatto caricatore da 65 W. Dotato di cornici ultrasottili (4.9 mm) ai lati del display, l’XPG Xenia Xe integra, sull’87% della superficie, un pannello touch LCD IPS da 15.6” FullHD, ruotabile di 180°, protetto da un vetro Gorilla Glass.

La webcam, grazie agli infrarossi ed alla tecnologia “presence aware“, contribuisce alla sicurezza del device: la risoluzione HD, i microfoni a lunga gittata (usabili anche per i comandi ad Alexa), e gli speaker, assicurano meeting online e videochiamate di alta qualità.

Lungo i lati sono presenti un jack da 3.5 mm, una HDMI, un paio di USB 3.2 Type-C, e altrettante USB 4 (Thunderbolt 4 e Display Port 1.4a): frontalmente, un LED si estende per quella che è l’intera larghezza del touchpad. Per i processori, nell’XPG Xenia Xe scendono in campo le CPU di 11° generazione Intel, Tiger Lake, i7-1165G7 (1699.99 euro) o Core i5-1135G7 (1.399.99 euro), con scheda grafica integrata Iris Xe, sufficiente per la grafica base e per giocare in modo soddisfacente a svariati titoli recenti.

La RAM, LPDDR4x a 4266 MHz, è prevista nei tagli da 8 o 16 GB (purtroppo saltati sulla motherboard), mentre lo storage, da 1 TB, è un SSD con interfaccia PCIe Gen (un XPG GAMMIX S50 LITE proprietario). La dissipazione termica, invece, fa affidamento su due ventole. Dotato di una batteria da 73.4 Whr (fornita da Getac Technology) che, ricaricata rapidamente, eroga circa 16 ore di autonomia, il notebook XPG Xenia Xe, animato da Windows 10 Home, si avvale delle connettività senza fili Bluetooth 5.1 e Wi-Fi 6.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo ammettere che questo laptop, specie nella versione i7+16 GB, è davvero interessante, anche se, vista la destinazione d’uso, sarebbe stato meglio dotarlo di una GPU dedicata. Tutto sommato molto sobrio, lo Xenia Xe sembra quasi più indicato quale workstation ultraleggera per i professionisti che sono soliti operare in mobilità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!