Iscriviti

XMG Apex 15: ufficiale il gaming notebook estremo con processori AMD Ryzen

A diversi mesi dall'ultima proposta, la Germania torna a farsi viva tra i produttori di informatica di alto livello, con Schenker che, molto popolare in patria, prova a farsi conoscere anche altrove, grazie al notebook XMG Apex 15, con potenti processori AMD.

Hi-Tech
Pubblicato il 1 aprile 2020, alle ore 08:46

Mi piace
8
0
XMG Apex 15: ufficiale il gaming notebook estremo con processori AMD Ryzen

Dopo l’ottimo gaming notebook Fusion 15 mostrato alla scorsa edizione di IFA 2019, la tedesca Schenker è tornata a puntare sui portatili di grosso calibro, col desktop replacement XMG Apex 15, questa volta basato sui processori AMD di ultima generazione, preferiti agli Intel, attualmente difficili da reperire con litografia a 14 nanometri, ma anche per una maggior potenza per watt. 

XMG Apex 15 ha un telaio in plastica alquanto spesso, alto 32.5 mm, quale escamotage per areare l’hardware interno, molto potente, montato sulla scheda madre B450: su quest’ultima è possibile innestare, con l’auspicata compatibilità anche verso le future soluzioni Ryzen 4000 sotto architettura Zen 3, diversi processori, di vario livello.

Ad esempio, è possibile ricorrere ai Ryzen 5 3600, a 6 core e 12 threads, ai Ryzen 7 3700X a 8 core e 16 threads, ai Ryzen 9 3900 a 12 core e 24 threads, o ai Ryzen 9 3900X con 16 core e 32 threads, però settati in EcoMode per ridurre i consumi a 65 W di TDP contro i 105 abituali, mentre per le GPU la scelta, in casa Nvidia, è tra la GeForce RTX 2060 e la GeForce RTX 2070.

Lato memorie, XMG Apex 15 può arrivare anche a 64 GB di RAM (DDR4-3200) suddivisa tra due slot SO-DIMM, con lo storage, che può raggiungere complessivamente gli 8 TB, grazie a due slot per SSD M.2 (con interfaccia SATA 6G o PCI Express 3.0 x4), ed a uno libero da 2.5”, per hard disk meccanici o, ancora una volta, a stato solido. Decisamente inadeguata appare la batteria, da 62 Wh, sostituibile, però giustificata dal costante uso dell’Apex 15 collegato alla presa elettrica.

Dotato di un display da 15.6 pollici con risoluzione a 1920 x 1080 pixel e ottimo refresh rate (144 Hz), sotto la tastiera retroilluminata, ai lati dell’imponente (361 x 258 x 32.5 mm, per 3.2 kg) corpo macchina, il notebook XMG Apex 15 pone 4 porte USB, tra cui una 3.2 Tipo C di 2a gen (DisplayPort, 10 Gbps), una USB 2.0 Type-A, e una coppia di USB 3.2 di 2a gen Type-C (10 Gbps), oltre a un jack da 3.5 mm, a una miniDisplay Port 1.4, a una HDMI 2.0, a un lettore di schede SD, e a un RJ45 per l’Ethernet LAN

In tema di disponibilità, XMG Apex 15 arriverà in commercio verso la fine del mese in corso, con un prezzo parametrato sulla configurazione scelta, secondo un listino che, in genere, oscillerà tra i 1.337 euro della versione base a poco meno di 4.400 euro (4.360 per la precisione) del setting senza alcun compresso, con processori Ryzen 9 (3950X), tre SSD per 8 TB totali, 64 GB di memoria RAM, e scheda grafica GeForce RTX 2070.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - È un peccato che sia ben difficile riuscire a procurarsi un portatile Schenker al di fuori della Germania, a meno di non ricorrere ad una di quelle configurazioni già pronte in vendita si qualche noto e-commerce: sul portale del costruttore, invece, ogni modello, compreso l'Apex 15, può essere "cucito" su misura delle proprie esigenze che, nella fattispecie appena rendicontata, devono decisamente essere all'insegna della forza bruta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!